Evento

Il Cnr pisano in mostra con retine artificiali, fotorealismo del metabolismo cellulare e Tac per l'archeologia

Dal 22/03/2017 ore 09.00 al 02/07/2017 ore 19.00

Palazzo Blu - Lungarno Gambacorti, 9 - 56125 Pisa

"Uomo Virtuale, la fisica esplora il corpo"

Dal 22 marzo al 2 luglio, presso Palazzo Blu, si terrà la mostra: 'Uomo Virtuale, la fisica esplora il corpo' una grande esposizione incentrata sull'esplorazione ed indagine del corpo umano e di quelle tecnologie che, nate dalla ricerca in fisica fondamentale, hanno permesso di scrutare con occhi virtuali l'essere umano fotografandolo in immagini digitali che hanno cambiato per sempre la medicina. L’Area della ricerca del Cnr di Pisa è protagonista della mostra grazie ai suoi istituti pionieri nello studio e nella ricerca nel campo dell’imaging, dei raggi X e nell’indagine evolutiva e metabolica cellulare. Ecco alcuni dei contributi a marchio Cnr.
L'Istituto di neuroscienze ci guida all'interno del sistema nervoso e del cervello facendo vedere come i metodi di fluorescenza permettono di indagare il funzionamento neuronale e portando una dimostrazione del funzionamento delle retine artificiali e le sfide da affrontare per combattere la cecità.
Il gruppo di visualizzazione scientifica dell'Istituto di fisiologia clinica (Ifc-Cnr) contribuisce con alcuni video che illustrano il funzionamento di aspetti molecolari del metabolismo delle cellule, in particolare neuroni. Il metodo di visualizzazione 'fotorealista', è basato sulla trasformazione di elementi scientifici in effetti visivi, rendendo visibili concetti che non sono percepiti dai nostri sensi, quali il potenziale elettrostatico e quello lipofilico. Per approfondimenti: www.scivis.it.
Lo Ifc-Cnr, con la sua cinquantennale esperienza di applicazioni della fisica nell’imaging biomedicale, apporta altri e diversi contributi. Per quanto riguarda l’ecografia, alla base della diagnostica clinica per immagini in molte branche mediche, saranno esemplificati non solo i principi base di questa tecnica ma anche mostrate diverse applicazioni anche in ambienti non usuali come l’ecocardiografia subacquea. Lo Ifc-Cnr ha anche curato l’allestimento della sezione dedicata alla tomografia a raggi X, più comunemente note come Tac.
Anche il gruppo del “Laboratorio di Irraggiamento con Laser Intensi” dell’Istituto Nazionale di Ottica (Ino-Cnr) dell’Area della Ricerca di Pisa porta il suo contributo alla Sezione “Luce e Particelle” della Mostra con una panoramica sui laser di alta potenza, gli sviluppi più recenti e le applicazioni alla diagnostica e alla terapia medica. Video originali illustrano i principi di funzionamento dei laser e ne descrivono le caratteristiche più rilevanti per l’uso medico, con un approfondimento sugli effetti fisici della luce sui tessuti umani. I visitatori potranno osservare da vicino un amplificatore laser originale e confrontarlo con i laser usati oggi nella ricerca scientifica e potranno inoltre cimentarsi con un gioco interattivo che illustra l’effetto dei laser di alta potenza su vari materiali al variare delle caratteristiche di colore e intensità della luce. Attenzione particolare merita poi lo spazio dedicato alla radioterapia con le particelle, dove il visitatore troverà un video dedicato alle rivoluzionarie tecniche di accelerazione di particelle con i laser attualmente oggetto di ricerca scientifica anche presso l’Ino e dedicati alla miniaturizzazione degli acceleratori di particelle per la diagnosi e la cura dei tumori.

Organizzato da:
Infn - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Fondazione Palazzo Blu, con la collaborazione del Dipartimento di Fisica dell'Università di Pisa e l'Associazione 'La Nuova Limonaia'

Referente organizzativo:
Ufficio Comunicazione
comunicazione@presid.infn.it

Modalità di accesso: a pagamento

Vedi anche: