Evento

'Tra il Casale e la Città. Santa Maria del Sepolcro e la vicenda dei Frati Minori in Basilicata'

Il 13/03/2016 ore 17.30 - 20.00

Potenza, Chiesa di Santa Maria del Sepolcro

Locandina della Presentazione del Libro
Locandina della Presentazione del Libro

Domenica 13 marzo a Potenza la  presentazione del Volume 'Tra il Casale e la Città. Santa Maria del Sepolcro e la vicenda dei Frati Minori in Basilicata' di Antonella Pellettieri e Antonio Rubino.
Attraverso il reperimento di molti documenti d'archivio inediti - anche disegni e foto - si raccontano 900 anni della storia della chiesa e 600 anni del suo convento. Fondata dai monaci dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro nella seconda metà del XII secolo, la chiesa e il borgo nato intorno ad essa, divenne proprietà dei vescovi della città di Potenza fino alla metà del XIV secolo. Per oltre un secolo, a causa anche della forte crisi demografica che colpì l'Europa, il Casale fu disabitato e la chiesa divenne un eremo abitato dai Frati Zoccolanti. Nel 1488, grazie all'intervento della potente famiglia de' Guevara, conti della città di Potenza, fu costruita una chiesa più grande e il convento: nel nartece fu edificato il famedio di famiglia dei de' Guevara. Le vicende successive fino alle soppressioni degli enti ecclesiastici, sono raccontate con fonti totalmente inediti e anche il successivo ritorno dei frati Minori, nel 1930 circa, e fino ai nostri giorni. Raccontando la storia di questa chiesa, si sono narrati 900 anni di storia della città di Potenza con una visione nuova e originale. L'introduzione è stata scritta da Grado Giovanni Merlo.

Organizzato da:
Ibam Cnr

Referente organizzativo:
Pellettieri Antonella
Ibam Cnr
Area della ricerca Cnr di Tito Scalo - Ibam, C.da Santa Loia, 85050 Tito Scalo (PZ)
a.pellettieri@ibam.cnr.it
0971 427410

Modalità di accesso: ingresso libero