News

Nei laboratori del Grafene a gravità zero

12/09/2017

Meganne Christian nei laboratori Imm-Cnr, Bologna
Meganne Christian nei laboratori Imm-Cnr, Bologna

Come si prepara l'esperimento Zero Gravity Graphene? Scopriamolo grazie alle immagini dai laboratori di Imm-Cnr, dove la ricercatrice Meganne Christian mostra la preparazione dei rivestimenti in grafene per l'esperimento che testerà in condizioni di gravità zero l’efficienza degli scambiatori di calore, fondamentali sistemi di raffreddamento usati nei satelliti e negli strumenti aerospaziali. Per l'intera settimana è possibile seguire le attività e la 'lab life' di Meganne che sarà instagrammer per il #womeningraphene #ZeroGGraphene project (https://www.instagram.com/mygraphene/).

Per l'esperimento Loop Heat Pipes - Zero Gravity Graphene, coordinato dalla Flagship Graphene in collaborazione con Esa, i ricercatori di Isof-Cnr e Imm-Cnr si occuperanno di sostituire il materiale metallico con un composito a base di grafene, utilizzando diverse tecniche e compositi. L'obiettivo è sfruttare le proprietà termiche del grafene per migliorare il trasferimento di calore e quindi l'efficienza dei dispositivi, che verrà testata durante voli parabolici in condizioni di gravità zero. Per saperne di più: Il grafene a gravità zero

Per informazioni:
Maddalena Scandola
info@grafene.cnr.it
http://grafene.cnr.it/

Vedi anche: