Gruppo di lavoro per la predisposizione del Piano di parità di genere

E' attivo, presso il Cnr, il Gruppo di Lavoro permanente per le attività di supporto al Direttore Generale per la predisposizione del Piano di parità di genere (Gender Equality Plan - GEP) e per gli aggiornamenti annuali del Bilancio di Genere del Cnr.

Tali documenti rappresentano la strategia del Cnr sulla parità di genere, la diversità e l’inclusione: sostenere questi obiettivi è funzionale anche a sostenere una progressiva ottimizzazione della produttività del lavoro scientifico, efficienza e trasparenza propri delle Pubbliche Amministrazioni”. I Piani di Genere, inoltre, sono uno strumento riconosciuto e supportato dalla Commissione Europea per il riequilibrio di genere tra il personale degli enti di ricerca, e a partire dal 2022 saranno considerati requisito di eleggibilità al finanziamento nel Programma Quadro per la ricerca Horizon Europe.

Il Gruppo di lavoro è composto da ricercatrici e ricercatori dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (Cnr-Irpps) e da personale dell’amministrazione centrale, e ha i seguenti obiettivi:

-  provvedere alla stesura del Piano di uguaglianza di genere, comprendendo in esso misure concrete finalizzate a promuovere la cultura della parità e dell’inclusione, nel rispetto delle diversità e nel costante contrasto a ogni forma di discriminazione determinata da età, genere, origine etnica, orientamento sessuale, religione, posizione politica, condizioni di disabilità, attraverso azioni e strumenti capaci di valorizzare le differenze.

- svolgere attività di raccolta, monitoraggio e messa a disposizione di dati relativi al personale, con particolare riferimento a dati disaggregati per sesso/genere nei database amministrativi, survey ad hoc per indagare specifici aspetti e attività di ricerca qualitativa;

- supportare il direttore generale per la stesura degli aggiornamenti annuali del Bilancio di Genere dell’Ente. L'edizione 2021 del Bilancio, pubblicata da Cnr Edizioni e qui disponibile integralmente, è un interessante punto di partenza per comprendere la distribuzione di genere delle diverse componenti all’interno del Cnr, nonché la partecipazione di donne e uomini negli organi di vertice della rete scientifica sul territorio. 

- svolgere attività di sensibilizzazione e formazione sull'uguaglianza di genere e sui pregiudizi di genere, destinata a tutto il personale e alla dirigenza.

Gender EqualityIl Gruppo è coordinato da Sveva Avveduto (ricercatrice emerita Cnr-Irpps), e Lucio Pisacane (ricercatore Cnr-Irpps).

I componenti (cfr. provv. Dg prot. 0033829 dell’11/05/2021 e successive integrazioni: prot. n. 0042863/2021 del 14/06/2021, prot. 0065294 05/10/2021) sono:

  • Maria Cristina Antonucci (Cnr-Irpps)
  • Maria Girolama Caruso (Cnr-Irpps)
  • Marco Cellini (Cnr-Irpps)
  • Loredana Cerbara (Cnr-Irpps)
  • Cristiana Crescimbene (Cnr-Irpps)
  • Pietro Demurtas (Cnr-Irpps)
  • Ilaria  Di Tullio (Cnr-Irpps)
  • Daniela Luzi (Cnr-Irpps)
  • Nicolò Marchesini (Cnr-Irpps)
  • Fabrizio  Pecoraro (Cnr-Irpps)
  • Serena  Tagliacozzo  (Cnr-Irpps)
  • Pierluigi Raimondi (dirigente Ufficio Gestione Risorse Umane)
  • Riccardo  Coratella (responsabile Unità Performance)
  • Daniela Niccoli  (Centro Interdipartimentale per l’Etica e l’Integrità nella Ricerca)
  • Maria Reale (Direzione generale)
  • Giovanna Acampora  (Cnr-Cug)
  • Maria Grazia Bonelli (dirigente Ufficio programmazione e Grant office)
  • Roberto Puccinelli (dirigente Ufficio Ict)
  • Francesca Gorini (Unità Ufficio stampa)
  • Stanislao  Fusco  (responsabile Unità formazione e welfare)
  • Silvia Mattoni (responsabile Unità relazioni con il pubblico)
  • Gianluca  Fasano (Cnr-Istc)
  • Antonella Rissotto (referente Unità formazione e welfare).

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 09/11/2022