Profilo personale

Francesco Gabellone

Le informazioni pubblicate in questa pagina sono gestite in completa autonomia da FRANCESCO GABELLONE il/la quale se ne assume ogni responsabilità

PROFILO PROFESSIONALE SINTETICO -DOTTORE IN ARCHITETTURA con laurea conseguita presso l'Università "G. D'Annunzio" di Pescara, indirizzo del piano di studi: "TUTELA E RECUPERO DEL PATRIMONIO STORICO E ARCHITETTONICO". -Dal 5 dicembre 2001 al 31 dicembre 2007 è TECNOLOGO IN RUOLO (III LIVELLO) presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche - IBAM (Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali), con sede in Lecce.
-Dal 06/06/2004 al 30/05/2013 è stato PROFESSORE A CONTRATTO per l'insegnamento in 'Restauro Digitale' - corso di Conservazione e Restauro - Accademia di Belle Arti di Lecce. -È fondatore e responsabile scientifico dell'Information Technologies Lab (IBAM ITLab) dell'IBAM-CNR di Lecce, www.itlab.ibam.cnr.it Ordine di servizio, prot. n. 3471 del 3.8.2010. Laboratorio con competenze nella gestione ed elaborazione dati, supercalolo con render farm, rilievo dell'ambiente costruito e ricostruzione dei paesaggi archeologici mediante tecnologie informatiche. -Dal 1 gennaio 2008 è RICERCATORE IN RUOLO (III LIVELLO) presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche - IBAM (Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali), con sede in Lecce.
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/17 Afferenza area disciplinare CNR: Macroarea M; Scienze, tecnologie e valorizzazione dei Beni Culturali. Ambito disciplinare 1: M.1.3: Tecnologie per la valutazione, la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali. -È stato Membro del Consiglio Scientifico dell'IBAM CNR fino al 1° novembre 2019 -È responsabile di progetto: DUS.AD017.010 Metodologie integrate e tecnologie innovative per la Comunicazione museale e la ricostruzione di contesti archeologici, ricostruzioni in 3D.

Citazioni Google Scholar: Indice H 11 i10-index 13

Aree di interesse:

Afferenza area disciplinare: Macroarea M; Scienze, tecnologie e valorizzazione dei Beni Culturali. Ambito disciplinare 1: M.1.3: Tecnologie per la valutazione, la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali.

Svolge attività di ricerca finalizzata alla conoscenza, valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali attraverso l'uso delle tecnologie informatiche, all'interno delle seguenti linee tematiche: 1. Sviluppo di piattaforme on-line e off-line per la fruizione a distanza dei Beni Culturali (Virtual Reality museums e Augmented Reality); 2. Modellazione tridimensionale e implementazione dei nuovi algoritmi di calcolo per lo studio ricostruttivo di edifici antichi; 3. Rilievo e rappresentazione del costruito attraverso metodi diretti ed indiretti (Photo-modelling, Digital Photogrammetry, Laser scanning) 4. Authoring di DVD Video e DVD interattivi.


Contatti

Skype: gabellone66
Recapito: CNR NANOTEC, Via Monteroni c/o Campus Universitario, 73100 Lecce

Formazione

Architettura
Laurea (Vecchio Ordinamento)
CNR
Area disciplinare: Afferenza area disciplinare: Macroarea M; Scienze, tecnologie e valorizzazione dei Beni Culturali. Ambito disciplinare 1: M.1.3: Tecnologie per la valutazione, la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali.
Votazione: 105/110
Data conseguimento: 1996-07-17
Tesi: Area acheologica di Grumentum: rilievo della situazione attuale, progetto di sistemazione e valorizzazione

Pubblicata in:S. Ranellucci, Musealizzazione in situ di mosaici all'esterno, in "Atti del V colloquio dell'Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico, Ed. del Girasole, Roma 1997, pp. 614-636, Figg. 10-13In. S. Ranellucci, Il restauro urbano, teoria e prassi, Ed. UTET Libreria, Torino 2003, pp. 379-385.



Competenze

AMBIENTI DI MODELLAZIONE 3D
ARCHEOLOGIA DELL'ARCHITETTURA
DIGITALIZZAZIONE DEI B.CC, MUSEI VIRTUALI, TECNOLOGIE PER I MUSEI, MODELLAZIONE 3D, RICOSTRUZIONI VIRTUALI, GRAFICA E COMPOSITING 2D, AMBIENTI DI REALTà VIRTUALE SINGLE USER E MULTI-USER, MIXED REALITY, OLOGRAFIA PER I MUSEI, STORYTELLING, IBRIDAZIONE DEI MEDIA, INTERACTION DESIGN, USER EXPERIENCE DESIGN, METODI E STRUMENTI PER LA VALUTAZIONE DELL'ESPERIENZA UTENTE, CREAZIONI ED ESECUZIONI MUSICALI, REALIZZAZIONE DI DOCUMENTARI (REGIA E SCRITTURA)
MUSEI VIRTUALI

Curriculum Vitae

Curriculum Francesco Gabellone (ita)

Esperienze e formazione


Prodotti della ricerca

Gabellone F, and M Chiffi, and D Tanasi, and M Decker,

Integrated technologies for indirect documentation, conservation and engagement of the Roman mosaics of Piazza Armerina (Enna, Italy)

(2020) IMG 2019, Alghero, 06/07/2019
Raffaele PERSICO, Giovanni LEUCCI, Lara DE GIORGI, Francesco GABELLONE, Francesco GIURI, Ivan Ferrari, Sebastiano D'AMICO, Emanuele COLICA

A Multidisciplinary Study on the Roman Amphitheatre of Lecce, Southern Italy

(2019) 10th International Workshop on Advanced Ground Penetrating Radar, The Hague, Netherlands, 08-12/09/2019
Francesco GABELLONE, Ivan FERRARI, Francesco GIURI

The Greek-Roman Theater of Taormina: Towards a Reconstruction Proposal

(2019) 22th International Congress "Cultural Heritage and New Technologies" - CHNT 22, Vienna, 08-10/11/2017
Francesco GABELLONE, Ivan FERRARI, Alessandro GIURI, Francesco GIURI

Architectural survey and analysis of the coastal tower of S. Maria dell'Alto in Nardò (Lecce, Italy)

(2019) 2019 IMEKO TC-4 International Conference on Metrology for Archaeology and Cultural Heritage (MetroArchaeo 2019), Firenze, 04-06/12/2019
Gabellone F, and M Chiffi, and M Corrente, and D Campanile,

The Battle of Cannae: towards a model of immersive visits through massive use of character animation

(2019) Proceedings of the 22nd International Conference on Cultural Heritage and New Technologies 2017, 07/11/2017
Francesco Gabellone

Archeologia Virtuale. Teoria, tecniche e casi di studio

(2019) Grifo (Cavallino), Lecce (Italia), 2019
Francesco Gabellone

Relazione progetto Cluster CultMedia

(2019)
Gabellone F, M Chiffi, M Passarelli

A contribution to the study of the pre-industrial and industrial brick production in Marsciano

(2018) YOCOCU, Youth in Conservation of Cultural Heritage., Matera, 22/05/2018
Visualizza ulteriori prodotti