Video

Selezione tratta da Cnr webtv, piattaforma che raccoglie prodotti multimediali realizzati  sui risultati scientifici più rilevanti, le attività istituzionali dell'Ente e, più in generale, sul mondo della ricerca. Esplorabili per cronologia di produzione e per aree tematiche, i video illustrano le competenze dei dipartimenti del Cnr.

Selezione data

Virzì al Cnr: la psicopatologia è il tema del nostro tempo

Marzo 2019

Il regista Paolo Virzì ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni della Web Tv del Consiglio nazionale delle ricerche, condividendo la sua personale visione del mondo e riflettendo su alcune delle tematiche trattate nei suoi film più celebri. Si va dalla precarietà nel mondo del lavoro – tema su cui è intervenuto al Cnr per la giornata di chiusura del progetto ‘Coffee Breaks’ - alla malattia mentale

Conte e Inguscio al Nanotec di Lecce

Marzo 2019

Gr Puglia – Il premier Giuseppe Conte a Lecce presso il Cnr-Nanotec per la firma del piano che metterà 20 milioni di euro a disposizione di quattro laboratori del sud. Presenti anche il presidente Cnr Massimo Inguscio, l’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi e il presidente della regione Puglia Michele Emiliano

Migrazioni e visioni

Marzo 2019

Con la scomparsa di Tullio Gregory, viene a mancare una delle figure più importanti per lo studio della filosofia medievale e moderna

Cambiamenti climatici. La ricerca polare italiana

Marzo 2019

Rai News – Futuro24 – Puntata dedicata ai cambiamenti climatici e alle loro cause. Fondamentale la ricerca sui cambiamenti climatici svolta ai Poli, preziosi laboratori naturali. L’Italia partecipa attivamente ai progetti di ricerca, con due basi, la Mario Zucchelli e la Concordia in Antartide dove il Piano nazionale di ricerca (Pnra) è gestito in collaborazione tra Cnr (responsabile scientifico) ed Enea (responsabile logistico); mentre in Artico il Cnr gestisce la base Dirigibile Italia alle Isole Svalbard, Circolo polare Artico

Eni e Cnr insieme per quattro centri di ricerca nel Mezzogiorno

Marzo 2019

Rai3 – Tgr Puglia – Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in Puglia per presenziare alla firma dell’accordo Joint Research Agreement (JRA) tra Eni e Cnr, che prevede l’istituzione di quattro centri di ricerca congiunti localizzati nel Mezzogiorno all’avanguardia e per inagurare uno dei laboratori con sede a Lecce, dedicato ai cambiamenti climatici nell’Artico. L’accordo è stato siglato dal presidente del Cnr, Massimo Inguscio, e dall’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi.
Nel servizio, intervista a Massimo Inguscio, presidente del Cnr

Accordo Eni-Cnr per 'il riscatto del Sud'

Marzo 2019

Rai1 – Tg1- Accordo tra Eni e Cnr: il presidente del Cnr, Massimo Inguscio, e l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, hanno firmato un Joint Research Agreement (JRA) per l’istituzione di quattro centri di ricerca congiunti localizzati nel Mezzogiorno, mettendo così nero su bianco una collaborazione di lunga durata volta alla costituzione di quattro centri di ricerca di eccellenza nel Mezzogiorno per uno sviluppo ambientale ed economico sostenibile in Italia e nel mondo. La sigla è stata apposta alla presenza di diverse autorità, tra cui il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte

Sviluppo sostenibile e valorizzazione della ricerca, Eni e Cnr siglano l'accordo

Marzo 2019

Rai3 – Tg3 – Quella tra il Cnr e l’Eni è una collaborazione di lunga durata, che con l’ultimo accordo siglato recentemente raggiunge una meta molto importante: la costituzione di quattro centri di ricerca di eccellenza nel Mezzogiorno per uno sviluppo ambientale ed economico sostenibile in Italia e nel mondo. Il Joint Research Agreement (JRA), è stato firmato dal presidente del Cnr, Massimo Inguscio, e dall’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi. Intervista ad Antonello Provenzale, direttore Cnr-Igg e a Massimo Inguscio, presidente del Cnr

Intelligenza artificiale, Italia si candida a hub europeo ricerca

Marzo 2019

(Askanews) – L’Intelligenza Artificiale sarà cruciale per affrontare le grandi sfide sociali del prossimo futuro. E l’Europa vuole giocare la sua parte. Nasce da qui l’idea di CLAIRE, una Confederazione dei laboratori di ricerca per l’intelligenza artificiale in Europa (Confederation of laboratories for artificial intelligence research in Europe), un hub dell’intelligenza artificiale che ha già raccolto il supporto di 2.700 ricercatori europei, molti dei quali italiani

Le economie del Mediterraneo, il nuovo rapporto

Marzo 2019

(Canale 58) – Le disparità tra i Paesi della sponda settentrionale e quelli della sponda sud-orientale del Mediterraneo e i divari sociali nei singoli Paesi sono i temi al centro del Rapporto sulle economie del Mediterraneo 2018 curato dall’Istituto di studi sulle società del Mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Issm) e presentato a Napoli presso l’Università degli studi Parthenope

Il Cnr capofila per il centro di competenza 'Start 4.0'

Febbraio 2019

Rai 3 Liguria – Tgr – E’ stato presentato in Regione Liguria l’Associazione Centro di Competenza per la sicurezza e l’ottimizzazione delle infrastrutture strategiche START 4.0, uno degli 8 centri di competenza ad alta specializzazione su tematiche Industria 4.0, previsti dal Ministero dello Sviluppo Economico. Start 4.0 è un partenariato pubblico-privato con capofila il Consiglio Nazionale delle Ricerche

Inguscio, con 'Start 4.0' al via produzione, innovazione e ricchezza economica

Febbraio 2019

Telenord Liguria – Tgn – Genova diventa capitale italiana della cybersecurity con la creazione del centro di competenza per la sicurezza e l’ottimizzazione delle infrastrutture strategiche. Start 4.0, questo il nome di uno degli otto centri di competenza ad altissima tecnologia istituiti dal Governo, sarà ospitato nei pressi del Ponte Morandi e aggregherà tredici grandi imprese e venti Pmi attive nei settori energia, trasporti, viabilità, porto e industria. Il Cnr coordinerà le attività del progetto

Tecnologie e mappe per non dimenticare i luoghi della Grande Guerra

Febbraio 2019

Rai News – Futuro24 – Per preservare la memoria della Grande Guerra, il Cnr sta creando una mappa dettagliatissima di tutti i luoghi del conflitto, fiumi, montagne, fonti ed edifici.Con il progetto ‘I luoghi della Grande Guerra’, iniziato nel 2013, il Cnr ha deciso di fissare su una mappa tutti i siti legati all’attività dell’esercito italiano e citati nelle cronache, nei diari e negli archivi

Premio divulgazione scientifica 'Giancarlo Dosi'

Febbraio 2019

Si è svolta, presso l’Aula Convegni del Cnr, la cerimonia finale del Premio per la divulgazione scientifica, dedicato alla memoria del suo ideatore, Giancarlo Dosi. L’evento, organizzato dall’Associazione italiana del libro con il patrocinio del Cnr, intende rafforzare la lettura del libro, legato alla saggistica scientifica con carattere divulgativo

Educazione subatomica: la scienza nel fumetto di Zerocalcare

Febbraio 2019

Rai3 - Tg3 - Si è svolto a Roma, alla sede centrale del Consiglio nazionale delle ricerche, un evento per raccontare l'esperienza della scienza attraverso i fumetti. Dalla visita di Zerocalcare, pseudonimo di Michele Rech, al Sincrotrone a Trieste è nato 'Educazione Subatomica', ultimo fumetto della collana Comic&Science - la collana di Cnr edizioni, curata dall’Istituto per le applicazioni del calcolo 'Mauro Picone’ (Cnr-Iac) - che prende il nome dall’omonima sezione del festival del fumetto di Lucca

Beni culturali: un progetto europeo per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici

Febbraio 2019

Euronews – L’Europa presenta una significativa diversità culturale assieme ad un eccezionale patrimonio architettonico antico e opere d’arte che attraggono milioni di turisti ogni anno. Questo patrimonio globale di valore incalcolabile va preservato per le generazioni future. Il progetto europeo Heracles (Heritage resilience against climate events on site), coordinato da Giuseppina Padeletti dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr, si propone di studiare soluzioni eco-innovative per aumentare la resilienza degli asset del patrimonio culturale ai danneggiamenti prodotti dai cambiamenti climatici

Intitolato a Vassili Fotis il Laboratorio di biomateriali

Febbraio 2019

E’ stato inaugurato a Massa, presso l’Ospedale del Cuore ‘G. Pasquinucci’, il Laboratorio di biomateriali e medicina rigenerativa dell’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifc). Il Laboratorio è stato intitolato al dott. Vassili Fotis, come segno di ringraziamento per il sostegno fornito all’acquisto di importanti strumenti scientifici e per il reclutamento di nuovi giovani ricercatori

La geologia marina in Italia

Febbraio 2019

Si è svolta a Roma, presso il Consiglio nazionale delle ricerche, la terza edizione del convegno dei geologi marini italiani. Focus dell’evento la tavola rotonda con i responsabili delle flotte oceanografiche di Norvegia, Spagna e Francia, per un confronto sulla situazione attuale e sul futuro della gestione delle navi da ricerca in Europa. Gli esperti lanciano il campanello d’allarme per l’assenza di navi moderne

La nuova plastica? Dagli scarti industriali

Febbraio 2019

Se le plastiche di origine petrolifera costano molto poco, così non è quando si rende necessario il loro smaltimento. ”L’alternativa alla plastica di origine petrolifera è la plastica da carbonio rinnovabile, biodegradabile e compostabile, con evidenti vantaggi per l’ambiente”, spiega Mario Malinconico, dell’Istituto per i polimeri, compositi e biomateriali del Cnr (Cnr-Ipcb) di Pozzuoli

Tecnologie e mappe per esplorare il mondo

Febbraio 2019

Rai News – Futuro24 – Sulla terra ci sono ancora moltissimi luoghi che attendono di essere esplorati, magari con occhi nuovi. Quello che non sappiamo spesso è che l’ignoto è sorprendentemente vicino: a poche centinaia di metri dalla costa, anche in Italia, si apre un mondo quasi inesplorato di cui sappiamo ancora poco. Intervista a Salvatore Passaro del Cnr-Ismar

Ricerca e salute: campioni biologici al sicuro in banca

Gennaio 2019

Rai 1 – Tg1 – E’ la nuova frontiera delle biobanche: conservare campioni biologici, tessuti, cellule e Dna in una vera e propria banca della salute, un modo per fare prevenzione e ricerca innovativa, un nuovo approccio per la diagnosi e la terapia delle malattie oncologiche e genetiche rare e un modo per sviluppare nuovi farmaci. Il Cnr finanzia e coordina Bbmr.it (Biobanking and Biomolecular Resources Research Infrastructure of Italy), il nodo italiano dell'Infrastruttura europea Bbmri-Eric, una delle Infrastrutture di ricerca in ambito biomedico

Le biobanche, investire per la salute

Gennaio 2019

Rai 3 Lazio – Tgr Lazio – Le biobanche coordinate dal Cnr e dal Bambino Gesù sono la nuova frontiera della ricerca: raccolgono materiale biologico, come tessuti, cellule e Dna, per mettere a punto nuovi farmaci per nove terapie sempre più personalizzate, soprattutto nel campo oncologico

La città educante: formare col digitale

Gennaio 2019

Rai3 – Tgr Lazio – Presentati a Roma, presso la sede del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), i risultati del Progetto di ricerca quadriennale ‘La Città Educante’, cofinanziato dal Miur che ha sperimentato, grazie alla tecnologia, l’uso di modelli innovativi di insegnamento e apprendimento, rivolti a ogni età e orientati all’inclusione sociale

Inguscio, 'Matera 5g' il futuro della ricerca passa da qui

Gennaio 2019

Rai3 – Tgr Basilicata – Matera sarà centro nevralgico per lo sviluppo del 5G e per l’innovazione digitale grazie al contributo del Cnr nell’ambito del progetto ‘Matera 5G’. Come spiega il presidente Massimo Inguscio nell’intervista al Sole 24 Ore: “Il Cnr sta sviluppando il nuovo ‘Hub per la ricerca e l’innovazione tecnologica”

Dai primati lezioni di economia

Gennaio 2019

Uno studio condotto dall’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Istc) di Roma e dall’Institute for Advanced Study (Iast) di Tolosa, in collaborazione con l’Institute Jean Nicod, Ecole Normale Superieure di Parigi, ha dimostrato come i cebi dai cornetti, specie separatasi dall’uomo circa 35 milioni di anni fa, sono in grado di riconoscere quali oggetti hanno maggior valore per essere utilizzati come moneta di scambio e ottenere cibo

Istituzioni culturali e fascismo: il Cnr tra scienza e politica

Gennaio 2019

(askanews) – Approfondire profilo e ruolo, tra convergenze e contraddizioni, delle principali istituzioni culturali del Ventennio. Questo l’obiettivo del convegno articolato in tre giornate dal titolo “Le Istituzioni e la politica culturale del Fascismo”, organizzato dall’Istituto Italiano di Studi Germanici. Istituzioni tra cui figura il Cnr

Coffee breaks, presentati i risultati

Gennaio 2019

Dipendenti e dirigenti del Cnr coinvolti nel formulare proposte di valutazione. Questo è Coffee Breaks, un progetto che fa della condivisione delle idee un punto di forza, riuscendo ad attuare un vero e proprio processo di democrazia partecipativa. Presenti le massime cariche istituzionali del Cnr, il Direttore generale Giambattista Brignone e il presidente Massimo Inguscio

La ricerca del quasi-cristallo

Gennaio 2019

La ‘roccia impossibile’ esiste: è il quasi-cristallo, la prova che la materia allo stato solido può esistere in forme mai viste prima, un frammento di pietra di cui il mondo scientifico continuava a negare l’esistenza. Intervista al presidente del Cnr Massimo Inguscio

Mettere in 'banca' la propria salute

Gennaio 2019

(Rai-Gr 1) – Compie cinque anni la rete italiana delle biobanche, finanziata dal Consiglio nazionale delle ricerche. Migliaia di dati biologici raccolti in campioni tessutali, utili per ricerca, diagnosi e terapie personalizzate. “Lo scopo della ricerca è di andare nella direzione della medicina personalizzata”, spiega il presidente Cnr Massimo Inguscio ai microfoni del Gr 1

1968-2018: spedizioni in Antartide a confronto

Gennaio 2019

Attraversare l’Antartide in solitaria e senza assistenza è un’impresa, apparentemente impossibile, ma riuscita allo statunitense Colin O’Brady. La prima spedizione scientifica italiana in Antartide fu organizzata, infatti, nell’estate australe 1968-69 dal Cnr assieme al Club alpino italiano, con il supporto logistico della Nuova Zelanda

La giornata nazionale delle biobanche italiane

Gennaio 2019

‘Biobancare’, ovvero mettere al sicuro, in biobanche, cellule, tessuti o Dna, è un’azione fondamentale per sviluppare ricerche, nuovi farmaci e progredire con le diagnosi di malattie. Presso il Consiglio nazionale delle ricerche si è svolto il primo meeting dedicato a questi temi, dopo la nascita delle biobanche italiane, riunite in una infrastruttura sostenuta e finanziata dal Cnr: Bbmri.it