Research Misconduct

La violazione dei principi e dei valori etici, dei doveri deontologici e degli standard professionali sui quali si fonda una condotta responsabile e corretta da parte di chi svolge, finanzia o valuta la ricerca scientifica nonché da parte delle istituzioni che la promuovono e la realizzano è normalmente indicata come “condotta scorretta nella ricerca” (Research Misconduct).

Come effettuare una segnalazione

Le segnalazioni di presunti casi di condotta scorretta nella ricerca, opportunamente documentate, possono essere effettuate:

  1. scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: integrity@cnr.it
  2. per posta ordinaria scrivendo a:
    Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche
    c/o Presidenza Cnr – Commissione per l’Etica della Ricerca e la Bioetica del Cnr
    P.le Aldo Moro, 7
    00185, Roma
  3. per posta ordinaria scrivendo a:
    Coordinatore della Commissione per l’Etica della Ricerca e la Bioetica del Cnr
    Via dei Taurini, 19
    00185, Roma
  4. rivolgendosi al proprio Direttore di Dipartimento
  5. rivolgendosi al referente di Dipartimento
  6. rivolgendosi al proprio Direttore di Istituto

 Le segnalazioni possono riguardare:

  • attività di ricerca svolte da personale del Cnr o pubblicazioni con autori afferenti al Cnr;
  • progetti di ricerca svolti in collaborazione con il Cnr o realizzati con fondi del Cnr.

In accordo col Presidente, la Commissione si riserva di accogliere segnalazioni provenienti da altri Enti o Istituzioni e non riguardanti personale, pubblicazioni, progetti o attività del Cnr.

Il Coordinatore della Commissione, in accordo con il Presidente del Cnr e previa anonimizzazione, sottopone i casi di presunta condotta scorretta nella ricerca all’esame della Commissione, corredati della documentazione trasmessa a sostegno della segnalazione, ove di competenza. A integrazione di tale documentazione il Coordinatore può trasmettere una nota tecnica di analisi dei casi di falsificazione/fabbricazione/plagio di dati realizzata anche sulla base di strumenti informatici dedicati. La documentazione eventualmente trasmessa alla Commissione ha una circolazione solo interna ad essa.

Agli autori delle segnalazioni e a coloro cui sono rivolte le segnalazioni è assicurata la riservatezza in tutte le fasi di analisi e valutazione dei presunti casi di condotta scorretta nella ricerca, nonché successivamente al rilascio del parere etico da parte Commissione.

Per informazioni, tel.: +390649937900, +393664390910.

Ultimo aggiornamento: 05/06/2017