Nota stampa

Il Cnr risponde: "Tamponi e test sierologici, facciamo chiarezza"

03/04/2020

Il Cnr risponde. L'informazione scientifica sull'attualità in due minuti
Il Cnr risponde. L'informazione scientifica sull'attualità in due minuti

Numerose sono le domande, come la confusione, riguardo al contagio da Covid-19 e agli esiti del tampone. Per esempio, se negativo, è tale perchè non si è mai stati contagiati? Oppure lo si è preso e adesso si è immuni? E ci sono rischi di ricaduta? “Il tampone ci dice se è presente il virus nel nostro organismo, ma non ci dà informazioni su quella che è stata la nostra risposta immunologica, al contrario dell’analisi sierologica”, fa chiarezza Luisa Bracci Laudiero, immunologa dell’Istituto di farmacologia traslazionale del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ift). Il siero quindi può dirci se ci troviamo di fronte a positivi asintomatici, per esempio e soprattutto se si è sviluppata una immunità, indicata dagli anticorpi con le analisi del sangue.

Il nuovo spazio di informazione 'Il Cnr risponde' è dedicato alle principali questioni di attualità. Gli esperti dell’ente mettono a disposizione del pubblico la propria conoscenza con pillole video di due minuti e un linguaggio semplice e diretto.

Questo video è pubblicato sul sito Web Tv del Cnr ('Tamponi e test sierologici, facciamo chiarezza'), ma si possono visualizzare anche nello Speciale dedicato al Coronovirus e sui canali social seguendo l'hashtag #CNRrisponde Facebook e Twitter.

Per informazioni:
Luisa Bracci Laudiero
Istituto di farmacologia traslazionale (Cnr-Ift)
luisa.braccilaudiero@ift.cnr.it

Ufficio stampa:
Gaetano Massimo Macrì
Ufficio stampa Cnr
gaetanomassimo.macri@cnr.it

Vedi anche: