Nota stampa

Il Cnr risponde: "Rischio crash? Ma Internet resiste"

26/03/2020

Il Cnr risponde. L'informazione scientifica sull'attualità in due minuti
Il Cnr risponde. L'informazione scientifica sull'attualità in due minuti

Il Web è davvero sovraccarico di dati e potrebbe cedere da un momento all’altro? In effetti l’utilizzo di internet, sia per lavoro che per svago, in questo particolare periodo ha subito un incremento, tale da far sorgere la domanda iniziale. Risponde al quesito un esperto della materia, Domenico Laforenza, associato emerito del Consiglio nazionale delle ricerche, nonchè già direttore dell’Istituto di informatica e telematica (Cnr-Iit) di Pisa.

Il nuovo spazio di informazione 'Il Cnr risponde' è dedicato alle principali questioni di attualità. Gli esperti dell’Ente mettono a disposizione del pubblico la propria conoscenza con pillole video di due minuti e un linguaggio semplice e diretto.

Il video è pubblicato sul sito Web Tv del Cnr ('Rischio crash? Ma Internet resiste'), ma si possono visualizzare anche nello Speciale dedicato al Coronovirus e sui canali social seguendo l'hashtag #CNRrisponde Facebook e Twitter.

Per informazioni:
Domenico Laforenza
Associato emerito, Cnr-Iit
domenico.laforenza@iit.cnr.it

Ufficio stampa:
Gaetano Massimo Macrì
Ufficio stampa Cnr
gaetanomassimo.macri@cnr.it

Vedi anche: