Nota stampa

Conferenza stampa sull'Osservatorio ecologico transnazionale per la salvaguardia dell'ecosistema dell'Adriatico

Il 15/06/2021 ore 10.30 - 11.00

Online

Locandina conferenza stampa progetto ECOSS
Locandina conferenza stampa progetto ECOSS

Si tiene il 15 giugno, la conferenza stampa online a chiusura del progetto Ecological Observing System in the Adriatic Sea: Oceanographic Observations for Biodiversity (ECOSS), finanziato dal programma "Interreg" Italia-Croazia e coordinato dal Cnr-Ismar, con il coinvolgimento di dieci Enti afferenti ai due Paesi. L'incontro con i giornalisti è un appuntamento importante per presentare i risultati ottenuti e le prospettive aperte del progetto, partito l'1 gennaio 2019 e che terminerà il 30 giugno 2021.

Gli ecosistemi del mare Adriatico, una regione con 3,5 milioni di abitanti e molti più visitatori durante l'estate, sono sotto pressione e la loro efficace conservazione dipende in gran parte da misure di protezione basate sui risultati della ricerca scientifica. Anche se la ricerca biologica, ecologica e oceanografica è stata condotta nel mare Adriatico per oltre un secolo, l'integrazione dei loro risultati e la cooperazione tra Italia e Croazia con un approccio transfrontaliero è frammentaria. Da qui è scaturita la motivazione del progetto "Interreg" Italia-Croazia ECOSS, per istituire il primo osservatorio ecologico marino in Adriatico: ECOAdS (Ecological Observing System in the Adriatic Sea). Questo sistema integra, attraverso un portale web, i risultati della ricerca ecologica e oceanografica in Italia e Croazia, e li armonizza con gli obiettivi di conservazione delle aree marine protette con particolare attenzione ai siti Natura 2000. Questo semplifica e accelera notevolmente l'accesso alle informazioni disponibili sulle aree protette, le specie e gli habitat con collegamenti alle varie direttive UE su cui si basa la conservazione della biodiversità e lo sviluppo sostenibile (si veda ad esempio l’obiettivo 14 dello sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite dedicato interamente alla vita acquatica).

ECOAdS è destinato ad essere utilizzato da ricercatori, studenti, decisori politici e società civile per facilitare tutte quelle azioni atte a supportare la tutela, la corretta gestione dell’area e la salvaguardia della biodiversità in Adriatico. I vari portatori di interesse hanno partecipato al suo sviluppo attraverso una serie di workshop, rendendolo più adatto alle loro esigenze.

La conferenza avrà una durata di circa 30 minuti e prevede una breve presentazione introduttiva del progetto (a cura della coordinatrice) a cui seguirà uno spazio dedicato a domande e risposte. Ai partecipanti verrà distribuito un press kit digitale con il materiale informativo e iconografico del progetto.

Organizzato da:
Cnr-Ismar

Referente organizzativo:
Lucilla Capotondi
Cnr-Ismar
Via Gobetti 101-40129 Bologna
lucilla.capotondi@bo.ismar.cnr.it
051-6398876
Per contatti e informazioni sul progetto: mng_ecoss@ismar.cnr.it

Modalità di accesso: ingresso libero
Online sulla piattaforma webex al link https://cnronline.webex.com/cnronline/j.php?MTID=ma542f9dc3c8d98d0363766684cbb447b

Vedi anche: