News

Le news sono contenuti di attualità segnalati dalla rete scientifica e dai colleghi del Cnr, i quali possono inoltrare tramite l’apposito gestionale una richiesta di pubblicazione sul portale, che verrà presa in carico dalla redazione. In questa sezione è possibile visualizzare le news pubblicate in ordine cronologico o effettuare ricerche per area tematica, canale di interesse o data.

Selezione data

Presentata a Roma l'edizione 2018 del Festival della Scienza

05/10/2018

Genova 'riparte' dal Festival della Scienza: l'anteprima del programma della sedicesima edizione della manifestazione è stata presentata ieri, giovedì 4 ottobre 2018, presso la sede centrale del Cnr di Roma. L'evento, di cui il Cnr è partner e socio fondatore, si svolgerà a Genova dal 25 ottobre al 4 novembre: estremamente ampio e variegato il programma, ampia la partecipazione della rete scientifica dell'Ente

Al via il progetto 'Farm-Inn': nuove tecnologie per una gestione innovativa della filiera dei prodotti lattiero-caseari

05/10/2018

Benessere animale, sicurezza, qualità e sostenibilità ambientale: questi gli obiettivi a cui punta il progetto ‘Farm-inn’ (Farm-level interventions supporting dairy industry innovation), coordinato dal Dipartimento di scienze bio-agroalimentari del Cnr e finanziato nell’ambito del programma Agrolimentare e Ricerca (Ager) - bando 2015-2017 - settore dei prodotti lattiero-caseari. L’Area di ricerca del Cnr di Milano ha ospitato oggi il kick-off  meeting 

VES4US: Extracellular vesicles from a natural source for tailor-made nanomaterials

05/10/2018

The kick-off of VES4US took place on Palermo this 20th and 21st of September

Il riscaldamento globale e l'aumento dell'area bruciata dagli incendi estivi in area mediterranea

05/10/2018

I risultati di un lavoro appena pubblicato su Nature Communications, con la partecipazione dell’Istituto di geoscienze e georisorse del Cnr nell’ambito di una collaborazione di ricerca guidata da Marco Turco dell’Università di Barcellona, indicano la probabilità di un forte aumento dell’area bruciata dagli incendi estivi in Europa mediterranea nei prossimi decenni

Il Cnr ad Innoveit 2018

04/10/2018

Armida Torreggiani, ricercatrice Cnr-Isof è stata selezionata per concorrere al prestigioso premio 'Eit Woman Award 2018' in riconoscimento dell'attività innovativa svolta nel campo della formazione dei più giovani 

Anche la bandierina cinese sul sito dell'Istituto di fisiologia clinica

03/10/2018

Il Cnr-Ifc  crea un nuovo 'ponte' scientifico con le nuove pagine in cinese del proprio sito: un modo efficace per raggiungere un pubblico internazionale sempre più ampio, creare e rafforzare rapporti 

The Micro WatTS project

03/10/2018

Micro Wastewater Treatment System using Photocatalytic Surfaces is a project co-financed by Interreg V. A. Italia-Malta, involving the University of Malta and the Cnr Institute for microelectronics and microsystems based in Catania. The goal is to combine the expertise of academics and industry in a bid to ease water problems common to Malta and Sicily 

Iperico, una pianta medicinale da riscoprire

03/10/2018

Un recente studio del Cnr-Icb rivaluta, sulla base di analisi fitochimiche, l’uso terapeutico di alcune specie di iperico non ancora utilizzate in medicina tradizionale e convenzionale. Il lavoro è pubblicato su Phytochemistry

La prima Convention in Italia sulla Realtà virtuale in soggetti con impairment cognitivo

29/09/2018

Sabato 29 settembre, presso la 'Fondazione Il Melo Onlus - Luigi Figini' di Gallarate, si è svolta la prima Convention in Italia sul tema della Realtà virtuale in soggetti con impairment cognitivo. Grazie allo Scienziato Italo Americano, Antonio Giordano della Sbarro Health Research Organization e con l’impegno progettuale e scientifico dell’ Icar Cnr, oggi si possono attraversare nuovi percorsi di sperimentazione e Gallarate diventa Centro di Ricerca con il dottore Marco Predazzi, da anni impegnato con i malati affetti da impairment cognitivo

Su 'Topolino' una storia a fumetti ambientata al Cnr

26/09/2018

La nascita della matematica applicata moderna è al centro della storia ‘Topolino e i numeri del futuro’ pubblicata sul numero del magazine a fumetti in edicola dal 26 settembre. Il soggetto è stato scritto in collaborazione con il direttore dell’Istituto per le applicazioni del calcolo del Cnr Roberto Natalini

Track&Know: applicazioni di big data più efficienti per trasporti, mobilità, salute e assicurazioni auto

21/09/2018

Il KDDLab (Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory) del Cnr –Isti applica le proprie competenze nell’ambito del Big Mobility Data Analysis

Track&Know: Big Data applications in transport, mobility, motor insurance and health sectors

21/09/2018

The KDDLab (Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory) of Cnr-Isti applies its expertise in Big Mobility Data Analysis

Emergenza cancro: fattori ambientali e stili di vita non corretti

21/09/2018

La ricaduta negativa che l’inquinamento ha sul nostro benessere e l’aumento di patologie oncologiche sono stati i temi principali discussi a Roma in occasione del convegno 'Emergenza cancro – Fattori ambientali modificabili e stili di vita non corretti', svolto mercoledì 19 settembre presso la Camera dei Deputati, al quale hanno partecipato numerosi esponenti del mondo politico e scientifico tra cui, per il Cnr, il presidente Massimo Inguscio e il direttore Cnr-Irsa Vito Felice Uricchio

Pasquale Palumbo professore onorario all'Università Óbuda

20/09/2018

Lo scorso 3 settembre, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2018/2019 presso la Liszt Academy di Budapest, Pasquale Palumbo, ricercatore dello Iasi-Cnr, ha ricevuto il titolo di Professore Onorario della Óbuda University "for his outstanding achievements in improving and increasing the international quality of education, scientific research and academic activities of Óbuda University". Dal 2010, anno della sua istituzione, il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a 41 ricercatori, dei quali quattro italiani: oltre a Palumbo, il ...

Arctic connections: Italia e Norvegia tra collaborazione e nuove sfide

19/09/2018

Martedì 18 settembre si è svolto a Roma, presso la sede della Società italiana per l’organizzazione internazionale  - Associazione italiana per le nazioni unite (Sioi-Una) un importante workshop volto a promuovere la collaborazione tra i due Paesi nel contesto della ricerca artica. Il Cnr era presente con il suo presidente Massimo Inguscio e per il Cnr-Dta Enrico Brugnoli

'Arginare' si aggiudica la Start Cup UniMe Competition 2018

19/09/2018

Il progetto, in cui sono coinvolti ricercatori degli Istituti Ismn e Iamc del Cnr, mira al recupero ambientale ed alla bonifica di aree marine contaminate da sversamenti di petrolio mediante materiali ibridi multifunzionali ottenuti a partire da argille naturali o sostanze di recupero

Dal grafene le antenne trasparenti per tecnologia 5G

18/09/2018

Ricercatori di Cnr-Nanotec e Politecnico di Bari mettono a punto un’antenna completamente trasparente basata su grafene per applicazioni nel campo delle microonde con particolare riferimento alla futura tecnologia 5G. Un risultato che apre la strada a dispositivi innovativi dove le antenne invisibili potranno essere integrate in finestre intelligenti, sistemi fotovoltaici o perfino lenti a contatto

GREAT Research Made in Italy Award / Call for nominations

18/09/2018

Il 'GREAT Research Made in Italy Award’ è il primo premio istituito dal Science & Innovation Network del governo britannico come un riconoscimento all’importanza della collaborazione tra Italia e Regno Unito e all’eccellenza della ricerca

Sensori quantistici superconduttivi per comprendere la progressione della SLA

18/09/2018

L’Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti (Isasi) del Cnr ha una consolidata e riconosciuta competenza nel campo dei dispositivi superconduttori ad interferenza quantistica (SQUIDs): oggi, uno studio pubblicato sulla rivista 'Neuroimage: Clinical' prefigura il loro possibile utilizzo per 'quantificare' la progressione clinica della sclerosi laterale amiotrofica

Scoperte in Italia le prime tracce dell'orso gigante 'dal muso corto'

17/09/2018

L'Agriotherium, o 'orso gigante dal muso corto', è vissuto anche in Italia prima di estinguersi 2,6 milioni di anni fa circa, a causa dei profondi mutamenti climatici e ambientali che hanno caratterizzato il passaggio dal Pliocene al Pleistocene, cui Agriotherium non è riuscito ad adattarsi e sopravvivere. Lo provano i fossili di un esemplare di questo urside rinvenuti per la prima volta nel nostro Paese, a Collepardo in provincia di Frosinone, nel Lazio Meridionale. Gli autori della scoperta sono ricercatori che provengono dal Dipartimento di Scienze della Terra e Polo museale della Sapienza Università di Roma, dall’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Cnr e dall’Istituto Italiano di Paleontologia Umana. Il loro studio è stato appena pubblicato sull'Italian Journal of Geosciences 

'Digital Language Survival Kit': aiutare le lingue a pianificare il proprio futuro digitale

17/09/2018

La sopravvivenza delle lingue, in particolare di quelle minoritarie e a rischio di estinzione, dipende anche dalla loro capacità di adattarsi all'ambiente moderno. Il progetto DLDP (the Digital Language Diversity Project), di cui il Cnr è coordinatore, promuove e sostiene l'uso digitale di tutte le lingue, fornendo un insieme di strumenti che consentano alle comunità linguistiche di pianificare il proprio futuro digitale. Questi strumenti comprendono materiale di studio autonomo, una metodologia per identificare i bisogni digitali dei parlanti e per pianificare e sviluppare iniziative efficaci

Scavi archeologici 2018 a Pyrgi: anche quest'anno la campagna è on-line

17/09/2018

Pyrgi era una città portuale abitata dagli Etruschi alle pendici dei Monti della Tolfa, nel luogo dell'odierna frazione di Santa Severa nel comune di Santa Marinella. Nel 2017, l’Istituto di cristallografia (Ic-Cnr), sezione di Montelibretti, ha realizzato una postazione per le riprese dal vivo della campagna di scavo presso il sito archeologico di Pyrgi

Un libro sulla 'Digital governance of education'

14/09/2018

Il ricercatore Paolo Landri dell'Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr (Cnr-Irpps) di Salerno ha pubblicato, con l'editore inglese Bloomsbury, il nuovo libro: 'Digital governance of education. Technology, standards and europeanization of education'

Una ricercatrice del Cnr-Isof, Armida Torreggiani, tra i finalisti agli EIT Woman Awards 2018

13/09/2018

Armida Torreggiani, ricercatrice del Cnr-Isof, è una delle finaliste candidate al prestigioso premio 'EIT Woman Award 2018' in riconoscimento dell'attività innovativa svolta nel campo della formazione dei più giovani (10-19 anni) grazie alla creazione di 'Raw MatTERS Ambassadors at Schools' (RM@Schools), progetto bandiera dell'EIT Raw Materials nel settore della Wider Society Learning.
Sosteniamo la candidatura di Armida votando qui

Ricerca & Salute: l'importanza della ricerca per affrontare nuove emergenze sanitarie

07/09/2018

Il 17 settembre 2018 parte il progetto 'Ricerca & Salute: l'importanza della ricerca per affrontare nuove emergenze sanitarie'". Il primo percorso del Cnr finanziato dalla Comunità europea (Fondi strutturali europei 2014-2020) rivolti al potenziamento delle attività di 'Alternanza scuola-lavoro'. Si tratta di un 'percorso scuola-lavoro in filiera' organizzato dall'Istituto superiore di sanità e dall'Istituto di biologia e patologia molecolari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibpm). È rivolto a 30 allievi del penultimo anno del Liceo scientifico statale 'Plinio Seniore' di Roma. Le responsabili sono la Cristina Agresti per l'Istituto superiore di sanità e Giovanna Costanzo per l'Istituto di biologia e patologia molecolari

Due eminenti esperti italiani premiati dall'American geophysical union

06/09/2018

Ogni anno l’American geophysical union (Agu) riconosce l'eccellenza scientifica di trentatrè esperti internazionali conferendo loro medaglie, riconoscimenti e premi. Tra i premiati di quest'anno, gli italiani Alberto Montanari dell'Università di Bologna, vice rappresentante per l’Italia in Iahs e prossimo presidente della European geosciences union, e Giuliano Panza rappresentante per l’Italia in Iugg, presidente della Commissione Cnr-Iugg e delegato italiano nel Council Iugg

New H2020 European project Prochip led by Cnr at its start

06/09/2018

On September 1st the H2020 european project Prochip led by the Institute for photonics and nanotechnologies (Cnr-Ifn) had started. The goal of the project is to realize by femtosecond laser writing a high-throughput super-resolution microscope in a microfluidic chip smaller than a coin. The microscope will allow high resolution imaging of hundreds of cells at the diffraction limit and beyond, with minimal photo-toxicity. 

Una 'challenge' per la biometeorologia Cnr: rendere vivibile e più resiliente il clima urbano

05/09/2018

Nella sua decennale esperienza acquisita nelle discipline ambientali e agronomiche ambientali, il Cnr-Ibimet ha recentemente messo in atto una serie di azioni di condivisione di dati e metodologie con il mondo della pianificazione urbana e rurale. Quali sono i punti di forza dell'istituto in questo contesto? Essenzialmente due: la tesaurizzazione di un lavoro decennale di elaborazione e conservazione dei dati climatologici urbani relativi a materiali e ambienti e - anche - una competenza acquisita nel corso di anni nella modellistica di scenari ambientali fino ad una scala di edificio

Invasivenet, associazione internazionale per promuovere la conoscenza sulle specie invasive

05/09/2018

Gli alieni sono atterrati... e li abbiamo invitati noi! Le invasioni biologiche, infatti, sono responsabili di più della metà delle estinzioni a livello globale: animali, piante e microrganismi, trasportati dall'uomo attraverso Paesi e continenti, causano ingenti danni non solo agli ecosistemi, ma anche all'economia mondiale. Per facilitare l'accesso alla conoscenza sul fenomeno è nata Invasivenet, associazione internazionale di cui Cnr-Ise è membro

Cnr-Ise monitora i livelli del Lago Maggiore

04/09/2018

L'Istituto per lo studio degli ecosistemi del Cnr di Verbania Pallanza monitora con continuità, dal 1952, il livello delle acque del Lago Maggiore, grazie a un sensore a pressione posto nella darsena dell'Istituto. Le rilevazioni effettuate nel mese di agosto hanno rivelato un abbassamento di 56 cm rispetto alla media pluriennale: una situazione da tenere sotto controllo