Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia (IBCN)

Competenze

Competenze

Le competenze dell'Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia comprendono un vasto assortimento di metodologie e know how tra cui:

nell'ambito della biologia cellulare e di organismi
- coltura di linee cellulari tumorali di diverso tipo stabilizzate in vitro, colture primarie dissociate (neuronali, gliali, muscolari, epatiche) e colture primarie organotipiche (da sistema nervoso centrale, epitelio, muscolo)
- trasformazione di cellule procariotiche
- trasfezioni ed infezioni (retrovirus, lentivirus, adenovirus) stabili e/o transienti di cellule eucariote
- espressione di proteine chimeriche fluorescenti
- dosaggi enzimatici in cellule in coltura
- analisi di trasduzione del segnale
- saggi di vitalità, proliferazione, migrazione ed adesione cellulare
- Analisi della morte cellulare programmata (FACS: sub-G1 fraction, Annexin V assay, Tunel assay, mithocondrial membrane potential, ROS; WB and gene expression of main cell death associated molecules: bcl-2 family, p53, IAP proteins, caspases)
- Analisi del contenuto di DNA cellulare e del ciclo cellulare (FACS: ploidia citometrica, PI staining, BrDU labeling; cell cycle check-point regulators)
- analisi del metabolismo dell'RNA
- crescita, manipolazione ed analisi genetica del lievito
- isolamento e caratterizzazione di cellule staminali
-mantenimento ed espansione del ciclo vitale dello Schistosoma mansoni
- analisi citofluorimetriche (FACS CANTO II e FACScalibur)
- studi di binding recettoriale e valutazione dei livelli ormonali

nell'ambito della biologia molecolare
- estrazione, purificazione e analisi di RNA e DNA
- ibridazione "in situ"
- trasferimenti di Southern e Northern blots
- saggi di "run off" nucleare
- DNase footprinting e saggi EMSA
- PCR, q-RT-PCR, PCR a visualizzazione differenziale
- analisi di attività di regioni regolative geniche (mediante saggi con enzimi reporter)
- tecniche standard di DNA ricombinante
- tecniche di clonaggio genico
- RNA interference
- saggi di protezione dalla RNasi
- mutazioni sito-specifiche di acidi nucleici
- DNA microarrays e PCR arrays per l'espressione di geni e microRNA in cellule e tessuti.
- microRNA extracellulari da colture cellulari e plasma sanguigno
- purificazione, isolamento e caratterizzazione di microvescicole extracellulari (esosomi)
- immunoprecipitazione di cromatina
- sequenziamento ed analisi di frammenti di acidi nucleici
- costruzione di vettori retrovirali, lentivirali e adenovirali, produzione di particelle virali ricombinanti

nell'ambito della biochimica
- elettroforesi di DNA e proteine
- cross-linking e marcatura idrofobica di proteine
- saggi enzimatici
- tecniche di fosforilazione proteica
- espressione, purificazione e caratterizzazione di proteine ricombinanti
- purificazione di proteine funzionalmente attive e loro analisi
- tecniche di frazionamento cellulari
- analisi di proteine e loro modificazioni (western blotting- purificazione di proteine funzionalmente attive e loro analisi
- saggi di affinità con radioligandi per recettori e canali ionici
- immunoprecipitazione di proteine
- immunoprecipitazione ed analisi di complessi RNA-proteine
- determinazione del tasso di produzione di specie radicaliche

nell'ambito della immunologia
- saggi ELISA
- preparazione, purificazione e caratterizzazione di anticorpi monoclonali e policlonali
- immunopurificazione di proteine

nell'ambito della morfologia
- determinazioni ed analisi morfometriche
- tecniche immunoistochimiche ed immunocitochimiche
(immunofluorescenza, immuno-perossidasi ed immunomicroscopia elettronica)
- microscopia ottica, a fluorescenza, confocale, e videoimaging (time lapse)
- preparazione e analisi di sezioni seriali di organi e tessuti (microtomo, criostato...)
- tecniche di visualizzazione e processamento delle immagini
- high-resolution micro-CT imaging, 2D/3D quantitive analysis

nell'ambito del comportamento e delle capacità cognitive in modelli animali (topo e ratto),
Test per lo studio di:
- capacità motoria e sensori-motoria (SHIRPA, developmental milestones), forza muscolare (grip strength)
- comportamento esplorativo e attività locomotoria (open field, ruote di attività, treadmill)
- coordinazione e apprendimento motorio (rotarod, pole test, balance beam, foot print)
- memoria episodica e navigazione spaziale (Morris water maze, radial arm maze, fear conditioning. object displacement and object recognition, Y-maze)
- condizionamento operante (active avoidance, alternation task)
- gating sensori-motorio (acoustic startle e Pre-Pulse Inhibition)
- ansia e depressione (elevated plus maze, ligh-dark, forced swim, open arena)
- abuso di sostanze (Conditioned Place Preference, Conditioned Taste Aversion)
- analisi e microstruttura del comportamento alimentare
- percezione del dolore e stimoli nocicettivi (tail flick, hot plate, von Frey, Dynamic Aesthesiometer, Incapacitance, Plantar, dolore infiammatorio/postoperatorio)
-comportamento materno
- fisiopatologia dello sviluppo
- comportamento sociale
- vocalizzazioni ultrasoniche
- test olfattivi

nell'ambito della farmacologia e neurofarmacologia in vivo
- farmacologia comportamentale
- screening, caratterizzazione e ricerca di nuovi composti bioattivi
- tecniche stereotassiche (lesioni, iniezioni "in situ" ed inattivazioni reversibili)

nell'ambito del metabolismo in vivo
- analisi del consumo calorico circadiano in diverse condizioni nutrizionali; interfaccia con attività motoria; metabolismo basale e totale; substrato nutrizionale (ad es., ossidazioni macronutrienti).

Generazione di ceppi murini transgenici
- produzione, coltivazione e crioconservazione di cellule staminali embrionali (ESm) murine
- pianificazione e sviluppo di costrutti per la generazione di mutanti murini
- estrazione, raccolta, coltura di embrioni murini (popping and flushing)
- iniezione di cellule ESm in blastocisti di topo
- reimpianti di embrioni di topo in madri surrogate
- iniezione di DNA in pronuclei di zigoti murini per la creazione di modelli murini transgenici.
- iniezione in zigoti murini con tecnologia CRISPR/Cas9 per la generazione di modelli murini transgenici.
- mantenimento e gestione di colonie di ceppi murini mutanti, knock-out, knock-in e condizionali
- xenografts in topi immunodeficienti
- trattamenti farmacologici in modelli murini

Archiaviazione, criopreservazione, monitoraggio sanitario e fenotipizzazione di ceppi murini mutanti
- crioconservazione, riderivazione in condizioni SPF (specific pathogen free), allevamento, analisi sanitarie e distribuzione su scala mondiale di modelli murini archiviati secondo le procedure validate da EMMA-INFRAFRONTIER e conformi agli standard FELASA
(https://www.infrafrontier.eu/search?keyword=browse_strain_types)
- produzione di modelli murini secondo le procedure standard EUCOMM (https://www.infrafrontier.eu/search?keyword=eucomm)
- servizi professionali per l'analisi fenotipica primaria di modelli murini mutanti secondo le procedure standard validate da IMPC 'International Mouse Phenothypng Consotium' (http://www.mousephenotype.org/impress)