Istituto

Istituto di fisica del plasma "Piero Caldirola" (IFP)

Logo Istituto di fisica del plasma

Direttore

dott. MAURIZIO GIUSEPPE LONTANO

E-mail: direttore@ifp.cnr.it
Telefono: +39 02 66173 236

Informazioni

c/o ARM3
Via Roberto Cozzi, 53 - 20125 Milano (MI)
Telefono: 0266173238 - 0266173240 - 0266173241
Fax: 0266173239
E-mail: direttore@ifp.cnr.it
Url: http://www.ifp.cnr.it

Missione

La missione principale dell'IFP è di sviluppare attività di Fisica e tecnologie volte (a) alla realizzazione del prototipo sperimentale di reattore a fusione ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor), in fase di costruzione in Francia, e di contribuire al suo successo scientifico; (b) alla partecipazione al progetto concettuale di DEMO; (c) alla formazione della nuova generazione di ricercatori nei settori Plasmi e Fusione.

In questi ambiti, il settore di elezione della ricerca svolta da circa tre decenni in IFP riguarda lo sviluppo della fisica dell'interazione di onde elettromagnetiche di potenza con plasmi di laboratorio, delle sue applicazioni al riscaldamento di plasmi termonucleari confinati magneticamente e delle tecnologie relative. Un'altra area di competenze dell'IFP comprende lo sviluppo, la progettazione, l'installazione e l'uso scientifico di diagnostiche di plasmi termonucleari quali la spettroscopia di neutroni e raggi gamma, la riflettometria, il collective Thomson scattering (CTS) e la misura degli spettri di emissione di radiazione di ciclotrone degli elettroni (ECE).
É inoltre attiva una linea di ricerca che riguarda lo sviluppo di tecnologie per la caratterizzazione delle alterazioni della superficie di materiali esposti agli alti flussi termici previsti nel reattore a fusione e delle tecniche di deposizione di film sottili su materiali metallici e su materiali polimerici, con ricadute applicative in differenti settori tecnologici anche non fusionistici.
IFP svolge tradizionalmente anche attività di sviluppo di modelli teorici per lo studio dei processi fondamentali di fisica del plasma e della loro applicazione a problemi propri della fusione termonucleare. Tra questi ultimi di particolare rilievo per l'IFP sono gli studi delle proprieta' di propagazione e assorbimento della radiazione elettromagnetica nei plasmi confinati magneticamente in configurazioni toroidali, delle proprieta' di trasporto di particelle, momento ed energia dei plasmi da tokamak, e delle instabilità magnetoidrodinamiche nei plasmi da fusione.
Infine l'IFP contribuisce alla formazione scientifica nel campo della fusione di numerosi giovani ricercatori, sia mediante corsi svolti presso l'Università e il Politecnico di Milano, sia seguendo tesi di laurea e di dottorato presso la propria sede, sia con il conferimento di assegni di ricerca e borse di dottorato.