Intervento del Presidente

A Prato la prima infrastruttura quantistica per uso civile: le parole del presidente Inguscio

19/12/2017

I protagonisti della firma del protocollo d'intesa
I protagonisti della firma del protocollo d'intesa

“L’Unione Europea nei prossimi dieci anni investirà sulle tecnologie quantistiche e sue diverse applicazioni oltre un miliardo di euro”, osserva il presidente del Cnr Massimo Inguscio. "Il successo italiano nelle tecnologie quantistiche a livello mondiale è merito dell’eccellenza scientifica e di ricerca, della determinazione, talento, creatività dei nostri ricercatori in questo innovativo campo e, al tempo stesso, frutto della splendida sinergia tra le istituzioni e centri di sapere scientifico e di ricerca nel nostro Paese e in Europa, tra cui i vari ministeri coinvolti, gli enti locali e singoli comuni, enti di ricerca e università. Tra i protagonisti presenti oggi a Prato, i nostri ricercatori e diversi istituti Cnr, il Mise, il Comune di Prato, l'Università di Firenze. Il Cnr ha un ruolo chiave in questo scenario. È un attore aggregante di saperi multidisciplinari e di attrazione di idee e ricerche di frontiera, come nel caso delle tecnologie quantistiche e alle sue varie applicazioni, come nel caso delle comunicazioni e trasmissioni dati che non possono essere intercettate e codificate senza consenso. La sperimentazione del Cnr e dell’Università di Firenze a Prato è la prima a coinvolgere una pubblica amministrazione e, una volta messa a punto, potrà agganciarsi facilmente alla dorsale sperimentale in fibra ottica che partendo da Torino si diramerà fino a Matera passando anche per Milano, Firenze, Roma e Napoli. Progetti strategici europei di lungo termine, come questi legati alla Quantum Flagship europea, che vede l’Italia tra i paesi capofila, con un ruolo scientifico a guida del Cnr, garantiscono una prospettiva di ampio periodo e respiro, fattori che aiutano a favorire la mobilità e il rientro dei cervelli migliori”

Per informazioni:
Presidenza Consiglio nazionale delle ricerche
presidenza@cnr.it
06 4993 3200

Vedi anche: