Intervento del Presidente

"Beni culturali: Cnr, in prima fila per interventi scientifici"

27/06/2017

Il Cnr si conferma in prima fila come soggetto per gli interventi scientifici e innovativi per la tutela a la valorizzazione dei beni culturali. Lo ha detto Massimo Inguscio, presidente del Cnr intervenendo al convegno 'L'arte della vetrina, l'innovazione tecnologica per la conservazione e la comunicazione museale'. "Nell'ambito delle politiche e programmazione europea, nazionale e regionale sul patrimonio culturale, il Cnr, attraverso il Dipartimento scienze umane e sociali, patrimonio culturale (Dsu) e la sua rete scientifica sul territorio svolge- ha spiegato Inguscio - un ruolo chiave in termini diricerca, formazione, innovazione e trasferimento tecnologico a supporto e grazie all'eccellente collaborazione e gioco di squadra sia con la ministra Valeria Fedeli e il Miur, che e' il Ministero di riferimento per il Cnr, sia con il ministro Dario Franceschini e il Mibac, sia con gli altri ministeri e istituzioni pubbliche, tra cui le Regioni, le universita', la scuola, le imprese, altre istituzioni come l'Unesco, Iccrom,Whitrap. Le attivita' scientifiche, formative e infrastrutturali svolte dal Cnr, che riguardano la gestione, la tutela, la conservazione, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale materiale e immateriale, sono volte a migliorare la qualita' delle conoscenze, l'efficacia e l'efficienza degli interventi scientifici, tecnici e tecnologici nel campo dei beni e delle attivita' culturali, in un'ottica multi-disciplinare"

Vedi anche: