Focus

IREA-CNR contribuisce alla creazione di una infrastruttura di dati spaziali (SDI) europea secondo INSPIRE

2007
Nel corso delle sue ricerche l'IREA produce molti dati relativi al territorio e ai suoi cambiamenti monitorati nel tempo: dalla copertura nevosa all'estensione dei ghiacciai sull'arco alpino, dell'inquinamento delle acque dei laghi prealpini fino alla diffusione delle aree bruciate nei parchi italiani. Si tratta di informazioni geografiche spesso prodotte nell'ambito di progetti di ricerca condotti in collaborazione con responsabili della gestione del territorio (amministrazioni pubbliche, ...

Future Internet: il ruolo delle reti sociali

2007
L'Internet del futuro sarà assai diverso dall'attuale. Il risultato finale sarà il passaggio da una rete di macchine ad una rete di persone in grado di interagire tra loro e con l'ambiente che li circonda in modo naturale e trasparente rispetto alla tecnologia. I dispositivi degli utenti (telefoni cellulari, palmari, lettori musicali, ecc.) non solo potranno essere connessi alla rete Internet per accedere all'informazione ma saranno parte integrante della rete stessa e fornitori, essi stessi, ...

Fabbricazione di guide a canale in vetri telluriti mediante fascio ionico.

2007
Sono state realizzate e caratterizzate per la prima volta guide a canale in vetri telluriti drogati con erbio mediante irraggiamento con fascio ionico di N+ di energia pari 1.5 MeV. Il valore della ricerca consiste nel fatto che i vetri telluriti drogati con erbio possiedono caratteristiche spettroscopiche molto interessanti ad esempio in termini di larghezza di banda di fluorescenza (circa 60 nm) e sezione d'urto di emissione stimolata (9o10-21 cm2) a 1.5 micron, superiori ad altri tipi di ...

Progetto Integrato VI FP DESEREC

2007
DESEREC is an Integrated Project of the Sixth Framework Programme of the European Union under the "Information Society Technologies" priority, strategic objective "Towards a global dependability and security framework" . Its main goal is the definition of a framework to increase the dependability of existing and new networked Information Systems by means of an architecture based on the following modules: a) Modelling & simulation: DESEREC devises and develops innovative approaches and tools to ...

DOCET

2007
Software di Diagnosi e Certificazione energetica di edifici residenziali esistenti. www.docet.itc.cnr.it Per informazioni: info.docet@itc.cnr.it Sviluppato grazie ad un'azione comune dell'ITC e dell'ENEA, lo strumento è basato sulle metodologie sviluppate in ambito CEN in attuazione della direttiva europea 2002/91/CE e coerente con le disposizioni dei decreti legislativi DLgs 192/05 e DLgs 311/06. Il modello di calcolo semplificato è utilizzabile da parte di utenti anche senza specifiche ...

Unità di produzione Idrogeno da GPL

2007
Proseguendo nell'attività di sviluppo di unità di generazione idrogeno di piccola taglia (< 10 kWeq) per applicazioni residenziali, in integrazione con sistemi di celle a combustibile polimeriche (PEFC), è stata sviluppata una unità denominata HYGEN II, alimentata a GPL ed in grado di produrre ca. 8 Nmc/h di idrogeno (vedere Figura). Lo sviluppo di tale unità, da considerarsi come pre-commerciale (versione beta), è stato reso possibile dal finanziamento congiunto delle società Sirtis srl ...

Interfacce Utenti Migratorie

2006
Si pensi a qualcuno collegato in Internet e che sta partecipando a un'asta online. Quando manca poco alla conclusione il nostro utente ha un treno, quindi un impegno non modificabile, che deve essere preso: non v'è altra soluzione che spegnere il computer e dire addio all'asta. L'inconveniente poteva essere evitato se sul PC fosse stato installato il software GeReMi (dall'inglese Get Redisign Migrate, "Prendi, riprogetta, migra"), che permette all'utente collegato a internet di trasferire in ...

Sistema per ispezioni non distruttive a microonde

2006
Sistema per l'ispezione non distruttiva di materiali dielettrici mediante tecniche a microonde. Il sensore è costituto da un'antenna a banda stretta, la cui frequenza di risonanza dipende dalla permittività del mezzo in prossimità dell'antenna; ponendo il sensore in prossimità di un oggetto, dalla variazione della frequenza di risonanza rispetto ad una misura a vuoto si determina la permittività degli strati superficiali dell'oggetto e ottengono informazioni sulla sua struttura. Sono stati ...

Estrazione e classificazione di comunità implicite nel web

2006
Il World Wide Web (WWW) sta diventando rapidamente uno dei mezzi più importanti nella nostra società per la condivisione di dati, informazioni e servizi. Vi è dunque un interesse crescente per strumenti che consentano di monitorare comportamenti collettivi e fenomeni emergenti nel web. L'attività di ricerca affronta il problema di trovare e classificare gruppi di pagine pubblicate sul Web che abbiano un'alta densità di connessioni ipertestuali reciproche. Modellando il Web come un grafo, ...

Sicurezza dei dispositivi mobili

2006
In questi ultimi anni la diffusione di dispositivi mobili, come smart phone o PDA, è andata aumentando. Questo ha portato a nuove possibilità per lo scambio di informazioni fra gli utenti diversi, ma anche ad accresciuti rischi. In effetti, sono sorte numerose problematiche riguardanti la sicurezza dei dati e delle informazioni per tali dispositivi. In particolare è sorta la necessità di studiare e sviluppare nuovi meccanismi che assicurino, ad esempio, che una possibile applicazione ...

Strumento per la misura di Umidità e Salinità Integrato

2006
Affreschi e dipinti murali costituiscono uno dei maggiori patrimoni culturali ed economici del nostro paese. Questo patrimonio ha caratteristiche peculiari, rispetto ad altre opere d'arte, in quanto inamovibile e quindi spesso esposto agli agenti atmosferici. Per questo, affreschi e dipinti murali hanno in particolare un nemico: l'umidità. L'umidità, e soprattutto la sua variazione nel tempo dovuta ai cicli stagionali, è causa diretta di danni alle pitture e, soprattutto, causa indiretta ...

VCS - Verbatim Coding System

2006
Il gruppo di text mining del Laboratorio Networked Multimedia Information Systems (commessa: Digital Libraries) dell'ISTI-CNR, diretto da Fabrizio Sebastiani e comprendente Andrea Esuli e Tiziano Fagni, ha recentemente realizzato un sistema software altamente innovativo (detto VCS - acronimo di Verbatim Coding System) per il monitoraggio della soddisfazione del cliente nella grande azienda. Nel panorama mondiale del software per il Customer Relationship Management (CRM) ,VCS è un sistema unico ...

Domotica

2006
La disponibilità di nuove tecnologie a basso costo ha permesso l'attivazione di applicazioni e servizi, nell'ambito dell'ambiente domestico (domotica ovvero l'applicazione dell'informatica alla casa: domus+informatica ), atti a migliorare la qualità della vita ottenuta enfatizzando: - il comfort, - la sicurezza e protezione, - il risparmio energetico, - il prolungamento dell'autonomia di persone anziane e/o disabili, - il controllo remoto e l'accesso ai servizi esterni, - l'intrattenimento ...

SISTEMI PER LA GENERAZIONE SOSTENIBILE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI E NON INQUINANTI

2006
La generazione sostenibile di energia elettrica da fonti rinnovabili e non inquinanti è basata su uno sviluppo che non arrechi danno all'ambiente e che ottimizzi la generazione e la gestione dell'energia prodotta. I danni potenziali si riferiscono anche all'inquinamento elettromagnetico sia in forma radiata che condotta. Con riferimento all'inquinamento condotto esso è dovuto prevalentemente alla generazione di disturbi di corrente iniettata verso la rete e verso l'impianto di terra, da parte ...

Il calcolo di equilibri in giochi e mercati

2005
L'attività di ricerca si riferisce al periodo 2005-2007. Il concetto di equilibrio riveste un ruolo centrale nella teoria economica e nella teoria dei giochi. Il problema del calcolo di equilibri in giochi e mercati è un problema fondamentale in Informatica, per il suo legame con importanti problemi matematici (teoremi del punto fisso, zeri di polinomi) e per la vastità delle applicazioni. E' stato dato un contributo sostanziale all'avanzamento delle conoscenze sull'argomento in diverse ...

Grid Computing per Applicazioni Collaborative di Geo-processing

2003
Il Grid Computing è oggi un nuovo importante tema di ricerca nell'ambito dei sistemi distribuiti. Grid Computing significa abilitare la condivisione di risorse coordinate e il problem solving in organizzazioni virtuali dinamiche. L'idea base è quella di offrire potenza computazionale a tutti quelli che vi accedono, allo stesso modo come la rete elettrica fornisce l'elettricità. La condivisione nella griglia computazionale non si riferisce solo allo scambio di file ma anche all'accesso a ...

CONTROLLO ED INTERAZIONE DI UNA MANO ROBOTICA ANTROPOMORFA

2003
Presso il laboratorio di robotica della sezione di Palermo dell'ICAR CNR è in corso una fruttuosa attività di ricerca per la creazione di un'interfaccia uomo-macchina basata sull'interpretazione dei gesti. Una mano robotica antropomorfa (DIST-Hand, costruita dalla GraalTech di Genova) e un sistema di acquisizione video a basso costo hanno costituito la piattaforma di sperimentazione di metodologie avanzate ed innovative. L'utente del sistema mostra la sua mano alla telecamera collegata ad ...

L'arte in stereovisione

2003
L'Italia è uno dei Paesi con la maggior concentrazione di beni artistici al mondo; la tutela di tale patrimonio richiede il contributo della scienza e della tecnica, anche mediante finanziamenti mirati. Per rispondere ad un bando specifico, si è costituito nel 2001 il Consorzio SIINDA (Sistemi Innovativi di Indagine e Diagnosi Assistita), per dare vita al progetto di ricerca omonimo. Partecipano al Consorzio tre società private e quattro enti pubblici (tra cui il CNR). Lo scopo è la ...

Realizzazione stack celle a combustibile ad ossido solido

2003
Nell'ambito del progetto FISR SOFC, Sez. 1, è stato realizzato il primo prototipo di stack di celle a combustibile ad ossido solido progettato e realizzato in Italia. L'obiettivo era quello di operare lo stack a temperature intermedie (IT) comprese tra 600° e 800°C. Pertanto, gli interconnetori sono stati realizzati in acciao ferritico 430. Questo materiale garantisce una buona compatibilità termica con materiali ceramici quali ceria, zirconia nichel ossido avendo un coefficiente di ...

Metodologie di progetto per un monitoraggio assistito del degrado di beni culturali

2003
Allo scopo di supportare l'esperto nella diagnosi oggettiva del degrado dei monumenti di interesse archeologico, i ricercatori dell'IAC, negli ultimi anni, hanno proposto e sviluppato specifiche metodologie. La ricerca, svolta sia nell'ambito del progetto SIINDA sia per conto della soprintendenza della Regione Val d'Aosta, a superamento dei tradizionali protocolli di indagine, è orientata all'ottimizzazione dell'acquisizione delle informazioni ambientali, dei dati chimico- fisici e di ...

LAmplificatore di Temperatura: un sistema innovativo per la rideterminazione della scala di temperatura.

2003
Il tubo di calore è essenzialmente una camera chiusa realizzata in materiali e forme diverse a seconda degli impieghi, le cui pareti interne sono lavorate a struttura capillare. All'interno viene inserita una determinata quantità di un fluido di lavoro scelto in funzione del campo di temperatura e dell'utilizzo previsto. Un sistema di riscaldamento ed uno di refrigerazione sono posti alle estremità opposte del tubo. Nella sezione di riscaldamento il fluido vaporizza e il vapore fluisce verso ...

Dispositivo sperimentale per studi della dinamica dei mezzi granulari

2003
Iniziata nel 2002 nell'ambito dei un progetto lde V programma quadro il network "Fractal strucures and self-organization"), si e' finalmente conclusa nel corso del 2003 la realizzazione di un apparato sperimentale per lo studio delle proprieta' fisiche dei mezzi granulari. Questo e' stato possibile anche grazie al cofinanziamento del MIUR concesso nell'ambito del progetto FIRB "Proprieta' reologiche dei mezzi granulari", in collaborazione con il dipartimento di Fisica della ...

Ricerca e Sviluppo nelle applicazioni di onde millimetriche ai plasmi tokamak

2003
Introduzione La European Fusion Development Agency (EFDA), nello sforzo per sviluppare il primo esperimento internazionale di reattore (ITER) per la produzione di energia da fusione controllata sta assegnando agli Istituti di ricerca associati all'Euratom numerosi contratti attivi per ricerche scientifiche e tecniche. Un tema specifico molto importante riguarda il sistema di riscaldamento ausiliario del plasma, basato sulla iniezione di onde millimetriche ad alta potenza che vengono assorbite ...

Macchina di Visione Intelligente per la sorveglianza e monitoraggio dellArea Archeologica di Arpi

2003
Obiettivo della ricerca è realizzare un dimostratore di Macchina di Visione Intelligente, articolata in livelli gerarchici, per la rilevazione e segnalazione di attività clandestine di trafugamento in siti archeologici. Il primo livello rileva attività nell'area di interesse, identificabili come movimenti significativi. Tali attività ostili generano allarmi verso una postazione remota dove operatori preposti prendono in carico la gestione dell'evento, valutato anche attraverso l'osservazione ...

Dispositivo di preavviso per danno fotoindotto in musei e mostre temporanee

2003
Le opere d'arte non possono essere godute in assenza di luce, ma quest'ultima è pure uno dei più potenti fattori di alterazione del colore, producendo così danni irreversibili. Pertanto è necessario trovare un compromesso che tenga conto sia delle esigenze dei visitatori che della sicurezza dell'oggetto. E' noto che il danno aumenta all'aumentare dell'esposizione e dell'irradianza, ma, piuttosto che limitare il tempo di esposizione di ciascun oggetto, è preferibile controllare sul posto le ...

Applicazione clinica della saldatura laser nel trapianto di cornea

2003
La saldatura di tessuti biologici indotta da radiazione laser può integrare o sostituire in campo chirurgico la sutura tradizionale, con notevoli vantaggi nella semplificazione della tecnica chirurgica, nella riduzione dei tempi operatori e soprattutto nel processo di guarigione delle ferite, che risulta più rapido e senza la reazione infiammatoria da corpo estraneo, tipicamente prodotta dal filo di sutura. Per quanto riguarda la chirurgia oculistica ed in particolare quella della cornea, gli ...

ALLA RICERCA DELLA FASE PERDUTA

2003
Un significativo passo in avanti è stato compiuto nel campo dell'interferometria radar presso l'ISSIA di Bari. La fase interferometrica, che normalmente è misurata solo nella componente principale (cioè entro un ciclo di 6,28 radianti), è finalmente misurabile nella sua totalità, direttamente correlata alla distanza tra l'interferometro e l'oggetto osservato come ad altre grandezze che ne influenzano il valore, quale l'eventuale spostamento centimetrico dei bersagli al suolo o il ritardo ...

Impianto per la verifica delle prestazioni del circuito idraulico delle trattrici agricole

2003
Le trattrici agricole e forestali sono equipaggiate di prese idrauliche ad innesto rapido destinate ad azionare attrezzi per lavori agricoli o forestali. La potenza fornita dal motore della trattrice può essere facilmente trasferita in condotte mediante fluido idraulico ad alta pressione ad attrezzi rotativi o a cilindri idraulici che muovono apparati con movimenti lineari istallati su macchine agricole che la medesima può trainare, spingere o portare. Le crescenti portate di fluido idraulico ...

Analisi FEM non-lineare della cabina di un escavatore cingolato

2003
La ricerca era intesa alla valutazione della risposta strutturale di una cabina di escavatore cingolato esistente a fronte dei carichi imposti dalla proposta di revisione della norma ISO 12117 (TOPS), come presentata nel documento ISO/TC 127/SC2 WG5 N4. Benche' fosse chiaramente inteso che l'analisi avrebbbe risentito dei limiti imposti dalla dimensione del modello e dalle semplificazione geometrica necessaria, essa ha consentito l'evidenziazione dei problemi, dei limiti e dei vincoli imposti ...

Esperimenti e modelli della diffusione termica nei tokamak

2003
Introduzione Il problema fondamentale della ricerca sulla fusione nucleare controllata basata sul confinamento magnetico di un plasma di Deuterio e Tritio, consiste nel raggiungere una alta temperatura (~100 Milioni gradi K), che consente lo svilupparsi delle reazioni di fusione e nell'ottenere tempi di "confinamento dell'energia" sufficientemente lunghi. Il problema motiva lo studio di tecniche sperimentali e lo sviluppo di teorie fondamentali per migliorare il regime operativo dei tokamak al ...