Evento

Digitising Humanities: promotion and diffusion of the cultural heritages

Dal 22/06/2015 ore 09.00 al 23/06/2015 ore 14.00

Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Studi Umanistici, Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, aula 6,

Il 22 e 23 giugno 2015 si svolgerà a Cagliari (Facoltà di Studi Umanistici, aula 6), un workshop, "Digitising Humanities. Methodological reflections and prospects for the promotion and diffusion of the cultural heritages”, sulla veicolazione di contenuti delle Humanities – scientificamente accurati e didatticamente efficaci –mediante l'uso di risorse digitali e videogiochi.

I relatori si confronteranno su metodologie e problematiche inerenti i Serious Games orientati all’apprendimento di alcuni aspetti del patrimonio culturale intangibile mediante uso di sensori di ultima generazione per il rilevamento dei movimenti dell’utente. Non saranno trascurati i migliori risultati nell’apprendimento mediante giochi digitali in diversi ambiti della conoscenza: discipline scientifiche, letterature e apprendimento delle lingue, anche classiche. I Serious games saranno analizzati anche in esperienze concrete di pianificazione in progetti di formazione aziendale e di ricerca e innovazione promossi dalla CE.

Altre due relazioni invece verteranno sulla scelta da parte degli utenti di identità molto vicine alle proprie e sul trasferimento di stereotipi delle società contemporanee nelle pratiche dei videogiochi, apparentemente aperti a un pluralismo culturale. Ulteriore attenzione sarà dedicata alla relazione tra i videogiochi e la scrupolosa accuratezza dei contenuti in relazione al concetto di Medioevo costruito negli ultimi due secoli e riflesso in essi.

Altre due relazioni saranno dedicate al rapporto tra risorse digitali e patrimonio culturale materiale, con due esempi concreti: il primo, il Visitor Centre della battaglia di Bannockburn a York (UK) che ha richiesto una vastissima collaborazione tra Istituzioni culturali, associazioni, scuole, accademie, industria privata, fondazioni e volontari; il secondo, invece l’elaborazione, la distribuzione, la visualizzazione e la presentazione di modelli massicci in 3D applicati alle statue dei Giganti di Monte Prama.

Nell’ultima sessione, ampio spazio sarà dedicato alla costruzione di reti di interesse facilitate dalla risorse digitali social, e a nuove iniziative imprenditoriali per la valorizzazione di territori – non più limitati a pochi luoghi simbolici astratti artificialmente dai loro contesti – coincidenti sempre più con app, serious games, piattaforme, identità virtuali, che offrono le maggiori potenzialità per raggiungere tali obiettivi.

Info: Isem-Cnr: 070.40.36.35/4036.70; gallinari@isem.cnr.it

Webstreaming:

http://www.scienzecomunicazione.it/live ; com.unica.it

Sponsors: Fondazione Banco di Sardegna e Agenzia “Metro Viaggi” di Cagliari.

Organizzato da:
ISEM
Università degli Studi di Cagliari, Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione,

Referente organizzativo:
Luciano Gallinari
Via G. B. tuveri, 128
gallinari@isem.cnr.it
070403635

Modalità di accesso: ingresso libero
Webstreaming:
http://www.scienzecomunicazione.it/live ; com.unica.it

Vedi anche: