Banca dati

Terremoto del Vulture del 1930

Istituto

Istituto per i beni archeologici e monumentali (IBAM)

Referente

Fabrizio Terenzio Gizzi
E-mail: f.gizzi@ibam.cnr.it

Descrizione

L'analisi delle relazioni tecniche prodotte a seguito del terremoto del 23 luglio 1930 dall'Ufficio Speciale del Genio Civile di Melfi ha consentito il prelievo critico di una nutrita e polifunzionale quantità d'informazioni riferite al danneggiamento nella città di Melfi. Il database, strutturato coerentemente con l'impostazione tematica delle schede-madre consultabili presso l'Archivio di Stato di Potenza, è stato implementato nell'architettura organizzativa propria del software File Maker. L'intero database consta di circa 2.400 record, ognuno organizzato secondo campi comprendenti dati descrirrivi e parametrici, riguardanti sia aspetti tecnico-scientifici sia aspetti tecnico-geologici. E' attualmente in corso la progettazione di un'architettura GIS che consenta la trasposizione dei dati in un Sistema geografico Territoriale che, nel prosieguo della ricerca, saròà esteso all'intera area del Vulture. Presto sarà inserito in Internet

Tipologia di dati

Dati alfanumerici e bitmap

Tipo database

Relazionale