Press release

BENI CULTURALI: IL CNR PROMUOVE IL PRIMO NUCLEO PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO ARTISTICO EUROPEO

09/07/2001

COMUNICATO N. 75

BENI CULTURALI: IL CNR PROMUOVE IL PRIMO NUCLEO

PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO ARTISTICO EUROPEO

L'Italia ha presentato oggi, attraverso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, un progetto europeo di protezione dei beni culturali, per valorizzare il patrimonio artistico del bacino del Mediterraneo. Da oggi al 14 luglio si riuniscono ad Alcalà de Henares (Madrid) oltre 400 studiosi ed esperti di salvaguardia dei beni culturali provenienti da tutti i paesi per lanciare il triangolo Italia/Francia/Spagna come area privilegiata del turismo culturale: la risposta europea a quello sessuale che imperversa in molti paesi.

 

Il patrimonio artistico di paesi come l'Italia, la Spagna o la Francia non ha eguali al mondo ma rischia di subire un pericoloso degrado senza un'adeguata attività di salvaguardia e valorizzazione. Proprio per questo l'Italia ha deciso di promuovere, attraverso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, la costituzione di uno speciale Nucleo per la Tutela del Patrimonio Artistico Europeo del quale faranno parte i maggiori esperti di questi tre paesi.

La presentazione ufficiale dell'iniziativa è avvenuta oggi 9 luglio a Alcalà de Henares, in occasione dell'inaugurazione del terzo congresso internazionale dedicato a "Scienza e Tecnologia per la Salvaguardia dei Beni Culturali dei paesi del Bacino del Mediterraneo", promosso dal Cnr nell'ambito del Progetto Finalizzato "Beni Culturali" e al quale prendono parte oltre 400 specialisti provenienti da tutto il mondo.

"Sono ormai diversi anni - spiega il Prof. Angelo Guarino, Presidente del Progetto Finalizzato Cnr - che il Consiglio Nazionale delle Ricerche si batte per creare una squadra di specialisti in grado di difendere un patrimonio artistico il cui valore è incalcolabile. Abbiamo destinato 80 miliardi di lire a questo scopo, coinvolto 3500 studiosi italiani provenienti dalle Università, dagli Enti di Ricerca e dalle Imprese e abbiamo già organizzato due congressi, a Catania e Parigi. Insomma, il terreno è ormai fertile per lanciare ufficialmente la nostra proposta di un Nucleo per la Tutela del Patrimonio Artistico Europeo".

In questo settore è infatti indispensabile riuscire a coordinare tutte le diverse competenze anche per canalizzare i fondi dell'Unione Europea ed evitare inutili duplicazioni. L'obiettivo è quello di fare del triangolo Italia/Francia/Spagna il luogo privilegiato del turismo culturale: "Potrebbe essere la risposta ideale - precisa Angelo Guarino - a quello "scandalo intollerabile", come lo ha definito recentemente il Santo Padre, del turismo sessuale che imperversa in molti paesi. Sperando naturalmente che a questi paesi possano aggiungersene presto altri ".

Il Presidente del progetto Finalizzato Cnr ha lanciato infine un appello al nuovo Governo: "L'Italia deve riprendere quanto prima un ruolo di primo piano nell'ambito dell'Unione Europea per imporre le proprie scelte strategiche nella stesura del VI Programma Quadro, che rischia altrimenti di vederci seriamente penalizzati".

Alcalà de Henares, 9 luglio 2001

Per ulteriori informazioni: Angelo Guarino 03392176074


News a cura dell'Ufficio Stampa

Capo ufficio stampa:
Marco Ferrazzoli
marco.ferrazzoli@cnr.it
ufficiostampa@cnr.it
06 4993 3383