News

Le news sono contenuti di attualità segnalati dalla rete scientifica e dai colleghi del Cnr, i quali possono inoltrare tramite l’apposito gestionale una richiesta di pubblicazione sul portale, che verrà presa in carico dalla redazione. In questa sezione è possibile visualizzare le news pubblicate in ordine cronologico o effettuare ricerche per area tematica, canale di interesse o data.

Selezione data

EGU medals 2018

08/11/2017

Due rappresentanti nelle Associazioni dell’International Union of Geodesy and Geophysics (IUGG) -a cui il Cnr aderisce per l’Italia- sono tra gli assegnatari delle EGU medals 2018. Ogni anno la European Geosciences Union premia gli scienziati che si sono maggiormente distinti per l’eccellenza del loro contributo scientifico nelle scienze della Terra, dei pianeti e dello spazio. Quest’anno sono state, in particolare, assegnate a nostri rappresentanti la medaglia 'EGU Sergey Soloviev' a Giuseppe De Natale (rappresentante per l’Italia in IAVCEI e  membro ...

Aspen Istitute Italia Award 2017

26/10/2017

Consegnato il premio Aspen Istitute Italia, dedicato alla collaborazione e la ricerca scientifica tra Italia e Usa. “La motivazione principale della ricerca di base è la curiosità umana”, ha dichiarato nel dibattito il premio Nobel per la Fisica Samuel Ting, cui fa eco il presidente del Cnr, presente in platea, citando Gustavo Colonnetti

 

Serpentiniti e sequestro di CO2

24/10/2017

Uno degli approcci alla mitigazione del cambiamento climatico è basato sul 'sequestro' (assorbimento) dell'anidride carbonica atmosferica nel suolo, in fondo all'oceano, o nelle rocce. In particolare, alcuni minerali possono reagire con la CO2 contenuta nella precipitazione, assorbendone una parte che rimane intrappolata nella roccia stessa.   A Montecastelli, nelle colline toscane, è stato da poco scoperto un eccezionale sito in cui questo tipo di reazione, detta 'processo di carbonatazione', avviene spontaneamente in particolari rocce chiamate serpentiniti. Queste sono ...

A Regione Veneto, Arpav, Irsa-Cnr e Unipd, finanziamento europeo per studiare i Pfas a catena corta

24/10/2017

Nell’ambito del programma comunitario ‘Life’ è stata finanziata una proposta progettuale sulla gestione della problematica della prevenzione del rischio da composti perfluorurati (Pfas) a catena corta, coordinata dalla Direzione prevenzione, sicurezza alimentare, veterinaria della Regione in associazione con Irsa-Cnr, Arpav e Università di Padova. Le attività del progetto ‘LIFE-Phoenix’, acronimo di ‘Perfluorinated compounds Holistic Environmental Institutional eXperience’, del valore di circa 2.300.000 euro, hanno preso ...

L'Ibaf-Cnr partecipa all'AgroForestry Innovation Network

23/10/2017

L’Istituto di biologia agroambientale e forestale (Ibaf) del Cnr è entrato a far parte del network internazionale Afinet, che riunisce 13 partner di 9 Paesi uniti dallo scopo di diffondere i sistemi agroforestali in Europa

Al Senato la consegna del 'Guido Dorso'

16/10/2017

La manifestazione, alla sua 38° edizione, patrocinata da Senato della Repubblica, Cnr e Università degli studi di Napoli 'Federico II', si è svolta il 12 ottobre a Palazzo Giustiniani: tra i premiati la ricercatrice Ipsp-Cnr Maria Saponari per la sua attività di ricerca sulla Xylella fastidiosa

La Cnr webTv all'India International Science Film Festival

15/10/2017

Importante riconoscimento per la piattaforma di web tv dell'Ente: i due documentari prodotti nel 2017 dedicati rispettivamente alla ricerca in Antartide e alla figura di Gugliemo Marconi sono stati selezionati per l'India international science film festival, evento internazionale di divulgazione della scienza 

Padova: rilevata la presenza di Rutenio radioattivo in atmosfera

13/10/2017

Ricercatori Icmate-Cnr stanno indagando le cause della presenza di Rutenio-106, un radionuclide artificiale utilizzato prevalentemente in ambito medico, nell’analisi di filtri di particolato atmosferico effettuata a Padova nei laboratori di Radiochimica Ambientale dell’Istituto. I valori di concentrazione rilevati, precisano dall’Istituto, non destano preoccupazione sotto il profilo sanitario-ambientale

Alforlab, allo studio una colla con le cortecce di pino calabrese

12/10/2017

Dalla collaborazione tra l'Università di Berna e ed il laboratorio pubblico-privato Alforlab, con ente capofila il Consiglio nazionale delle ricerche – Dipartimento di scienze bio-agroalimentari (Cnr-Isafom di Rende), un lavoro sull'estrazione di tannini da cortecce di pino laricio per la creazione di adesivi naturali da impiegare nei prodotti legnosi

Sismicità indotta da attività industriali: una prospettiva europea

11/10/2017

Il recente studio pubblicato sulla rivista scientifica internazionale 'Reviews of Geophysics', realizzato attraverso la collaborazione scientifica di ricercatori dell’ETH di Zurigo (Svizzera), del GFZ di Postdam (Germania), per l'Italia dell’OGS di Trieste (Italia) e del Cnr-Imaa di Tito Scalo, del KNMI di De Bilt (Olanda) e del CSIC di Madrid (Spagna), ha affrontato le problematiche ancora aperte relative al monitoraggio, alla discriminazione e alla gestione della sismicità indotta in Europa fornendo alcune potenziali soluzioni

Foto di Guido Villani in esposizione alla mostra 'Mission Earth' al palazzo di vetro di New York

11/10/2017

Una foto di Guido Villani, tecnologo presso l’Istituto di chimica biomolecolare (Icb-Cnr) di Pozzuoli ed esperto di biologia marina e malacologia, è fra le 30 immagini in esposizione in una mostra allestita nel palazzo dell'Onu in New York, inaugurata lo scorso 10 ottobre, selezionate dal concorso fotografico nazionale di fotografia geografico-ambientale ‘Obiettivo Terra’. Il concorso è promosso ogni anno dalla Fondazione UniVerde e dalla Società geografica italiana, per sostenere i parchi nazionali e regionali italiani e le aree marine protette, con l'intento di difendere la biodiversità naturale, uno dei grandi primati del 'Bel Paese'. La foto, realizzata nell'area marina protetta di Punta Campanella, ritrae la Madonnina dei sub situata sui fondali dello scoglio del Vervece a Massa Lubrense, circondata da uno sciame di barracuda Sphyraena viridensis

A Bari un accordo per lo sviluppo agro-ambientale del territorio

10/10/2017

Ieri presso, la Città metropolitana di Bari, è stato firmato un protocollo d’intesa tra il Consiglio nazionale delle ricerche, la Città metropolitana di Bari, l’Università degli Studi di Bari, il Politecnico di Bari ed il CIHEAM di Bari. Questo protocollo nasce dalla volontà della Città metropolitana di Bari di costruire, con il coinvolgimento di tutte le istituzioni scientifiche attive sul territorio metropolitano, delle linee di indirizzo tecnico-scientifico sullo sviluppo agro-ambientale dell’intero sistema ...

19 simposio Mesaep: riflettori sull'inquinamento ambientale nell'area Mediterranea

07/10/2017

Dal 4 al 6 ottobre 2017 si è svolto il 19 ° Simposio Internazionale di Mesaep presso la sede del Cnr, con il supporto congiunto del Consiglio nazionale delle ricerche e dell’Istituto superiore di sanità. Il simposio ha avuto come tema principale l'inquinamento ambientale nell’area mediterranea e i suoi impatti sulla qualità della vita. Quest'anno il simposio ha previsto un tema di approfondimento che affronta la tematica degli effetti sulla salute dell’inquinamento ambientale e di come le disuguaglianze sociali possono modificare tali impatti ...

Sulla 'Dallaporta', per imparare un corretto controllo della pesca

02/10/2017

Lunedì 2 ottobre inizia il corso di alta formazione professionale per il personale delle Capitanerie di porto coinvolto nelle attività di controllo della pesca. Il corso prende avvio da Ancona a bordo della nave 'Dallaporta' del Consiglio nazionale delle ricerche

Siglato un accordo con l'Università algerina di Tiaret per studi su clima e agricoltura sostenibile

25/09/2017

Il Cnr e l'Università Ibn Khaldoun di Tiaret (Algeria) hanno siglato un protocollo d’accordo di cooperazione scientifica e tecnica per ricerche nei settori del clima, dell'utilizzo sostenibile delle risorse e dell'agricoltura sostenibile

Qualità dell'aria: al via il progetto Life-Respire

21/09/2017

Ha preso il via oggi, con un meeting pubblico organizzato presso la Sapienza Università di Roma, il progetto europeo ‘Life-Respire’, in cui il Cnr è coinvolto attraverso l’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria (Igag-Cnr).  Obiettivo: monitorare il rischio presenza di radon in ambienti indoor - importante sorgente di radiazioni ionizzanti- e mettere a punto un avanzato sistema di risanamento della qualità dell’aria begli ambienti confinati

Precursori sismici: la speranza ora è nell'arsenico

20/09/2017

Una nuova ricerca dei geologi della Sapienza Università di Roma, Cnr e Ingv individua importanti anomalie geochimiche in alcune acque sorgive dell’Appennino che potrebbero costituire validi precursori sismici per il futuro

China-Italy Science Technology & Innovation Week: aperta la call 2017

19/09/2017

Scade il prossimo 15 ottobre 2017 la call per partecipare agli incontri one to one al prossimo China-Italy Science Technology & Innovation Week che si svolgerà dal 13 al 17 novembre in tre tappe: Pechino, Ghengdu e Guiyang

Tecnologie di 'remote sensing' per difendere il patrimonio archeologico

07/09/2017

E' possibile difendere e contrastare da atti di vandalismo e scavo clandestino il patrimonio archeologico in quelle regioni del mondo dove la sorveglianza e il controllo è impedito dalla difficile accessibilità o da conflitti armati? Una risposta a questa domanda è data dalle sempre più avanzate tecnologie di osservazione della terra da quelle satellitari a quelle aeree, incluso i droni, che consentono oggigiorno di acquisire dati e informazioni estremamente dettagliati a diversa scala spaziale e temporale. L'argomento è stato al centro di un workshop organizzato a Cipro lo scorso 1 settembre

Restyling del sito dell'Area di ricerca di Roma 1 Montelibretti

06/09/2017

Grazie alle risorse interne all’Area di ricerca di Roma 1 - Montelibretti che hanno potuto esercitare e mettere a sistema le proprie competenze e professionalità nell’ambito della comunicazione, multimedialità ed informatica, si è concluso il restyling del sito di Area disponibile all’indirizzo http://www.mlib.cnr.it

Dall'Europa 6 milioni di euro per il progetto MOLOKO coordinato dall'Ismn

06/09/2017

L’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Consiglio nazionale delle ricerche è il vincitore di un bando Europeo di Horizon 2020 che assegna 6 milioni di euro al progetto MOLOKO, coordinato dal ricercatore della sede bolognese Stefano Toffanin. Il progetto, finalizzato al controllo e qualità della filiera agroalimentare coinvolge, tra gli altri a livello italiano, realtà di prestigio come l'Istituto Superiore di Sanità, la Parmalat, l’azienda Milkline srl e una SME (Plasmore srl)

HELP - il sistema di comando e controllo per il monitoraggio e l'allerta precoce

23/08/2017

HELP è un sistema di comando e controllo per il monitoraggio e l’allerta precoce, utilizzato per la prevenzione, la mitigazione e la valutazione dei disastri, siano essi terremoti, incendi o eventi meteorologici. È stato concepito per essere facilmente gestibile, personalizzabile e accessibile a tutti gli utenti, per facilitare la risposta umanitaria e governativa. Nella sua essenza è uno strumento web di preparazione al soccorso che può essere utilizzato per supportare le decisioni  per un migliore livello di mitigazione del rischio e erogazione del soccorso

Volando nell'ignoto - Aereo da ricerca ad alta quota esplora gli strati più elevati del monsone asiatico

22/08/2017

Un team internazionale di scienziati, tra i quali ricercatori dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima (Isac) e dell’Istituto nazionale di ottica (Ino), ha indagato l’atmosfera sino a 20 km di quota nell'area del Nepal.  L'équipes, guidata dall'Istituto Alfred Wegener, Helmholtz Center for Polar and Marine Research (AWI), ha svolto una missione scientifica che per la prima volta ha esplorato le quote superiori del sistema monsonico, utilizzando un aereo da ricerca ad alta quota basato. I risultati contribuiranno a comprendere meglio come questo importante sistema meteorologico influisce sul clima globale e su come il suo impatto possa cambiare in futuro. Il monsone asiatico  infatti è uno dei sistemi meteo più grandi e più energetici della Terra e le sue precipitazioni sono fondamentali per alimentare oltre un miliardo di persone in Asia.

In Kazakistan il Cnr-Imaa partecipa all'evento sul tema Future Energy

08/08/2017

Ad Astana, capitale del Kazakistan, nell’ambito dell’evento internazionale Expo 2017 dal tema Future Energy (https://expo2017astana.com/en/) si è svolta la settimana di protagonismo della Regione Basilicata. Martedì 8 e mercoledì 9 agosto hanno visto fra gli altri anche la partecipazione del Cnr-Imaa, che ha contribuito allo svolgimento del workshop scientifico 'Energia del futuro made in Basilicata' ed al laboratorio sulla sostenibilità energetico-ambientale

Come si distribuiscono le piogge sul territorio italiano?

03/08/2017

L’Università Statale di Milano, in collaborazione con il Cnr, ha sviluppato un nuovo modello per definire la quantità di pioggia per ogni km quadrato di territorio nazionale. Lo studio di una giovane dottoranda permetterà di capire come si distribuiscono le piogge e di mettere in atto politiche adeguate


Incendio boschivo del Vesuvio: in aumento il rischio idrogeologico

31/07/2017

Non solo perdita del patrimonio forestale: una delle conseguenze dell’incendio boschivo del Vesuvio consiste nell'aumento del rischio idrogeologico per la potenziale invasione di flussi fangoso-detritici nelle le aree urbane, a valle dei versanti devastati dal fuoco

 

I forti terremoti del passato svelati da nuove indagini sulla faglia del Monte Vettore

27/07/2017

Nuovi studi sulla faglia del Monte Vettore, effettuati dall'Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Cnr e dal Dipartimento di protezione civile, confermano tracce di terremoti precedenti al 2016

Il ruolo del Cnr nel contesto dell'Artico

26/07/2017

Il 25 luglio si è tenuta presso l'aula della Commissione esteri della Camera, una conferenza stampa del presidente Cicchitto con una delegazione del Cnr, guidata da Fabio Trincardi, direttore del Dipartimento scienze sistema terra e tecnologie per l'ambiente (Dta-Cnr), composta  da Angelo Pietro Viola (1° ricercatore Isac-Cnr), Gabriele Bruzzone (ricercatore Issia-Cnr), Maurizio Azzaro (ricercatore Ianc-Cnr), Simona Longo (tecnologa Dta-Cnr).

Call per giornalisti al seguito dei ricercatori in Antartide

25/07/2017

Call per la partecipazione di giornalisti alla XXXIII spedizione italiana in Antartide, presso le basi gestite dal Pnra (Programma nazionale di ricerca in Antartide) tramite Cnr ed Enea

Cooperazione Italia-Ecuador: la firma del Cnr

17/07/2017

E' stato firmato oggi dal presidente del Consiglio nazionale delle ricerche, prof. Massimo Inguscio, e dall’Ambasciatore dell’Ecuador in Italia, Juan Holguín Flores, un Accordo di cooperazione scientifica tra i due paesi