Event

Vincitori e vinti nel nuovo Mediterraneo

Dal 24/07/2020 ore 10.00 al 26/07/2020 ore 15.00

Montagnana di Piné e Levico Terme

“Vincitori e vinti nei nuovi equilibri mediterranei”, questo il tema del workshop promosso dal think thank Il Nodo di Gordio con Vox Populi a Montagnana di Piné e Levico Terme (Tn) dal 24 al 26 luglio. L’evento è patrocinato dal Consiglio nazionale delle ricerche insieme ad altri enti.  Al centro dei dibattiti, i mutamenti della scena mondiale e le ricadute sulle realtà locali. In particolare, le incertezze degli ultimi due decenni causate da una serie di avvenimenti, tra cui la pandemia di Covid-19, che Edward Luttwak ha definito il “virus della verità”, poiché ha messo in luce il carattere dei popoli e le capacità dei governanti, ma soprattutto i nodi geopolitici irrisolti. Ampio spazio è dedicato al Mare Nostrum, considerato non come il “giardino di casa”, ma come il più sensibile termometro della febbre globale. In tale ambito, nella terza giornata, si terrà il panel “La nuova Nato mediterranea, strategie militari e stabilità del Mare Nostrum”, cui interverranno Francesco Lombardi, generale in ausiliaria dell’Esercito, Paolo Sandalli, ammiraglio di squadra della Marina militare, Angelo Raffaele Crocco, giornalista Rai e  direttore dell’“Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo”. Marco Ferrazzoli presenterà il libro edito dal Cnr “Mediterraneo, ricerca e diplomazia scientifica”, dove viene sottolineata l’importanza della scienza di fronte alla crescente complessità politica, ambientale, economica, tecnologica e socio-culturale del Bacino. Per questo il Cnr negli ultimi anni ha sempre più valorizzato la “science diplomacy” come linea di azione della sua strategia di cooperazione internazionale.

Organizzato da:
Il Nodo di Gordio

Referente organizzativo:
Il Nodo di
Gordio
info@nododigordio.org
L'evento è patrocinato dal Consiglio nazionale delle ricerche
per informazioni: Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa del Cnr, tel. 06/49933383 e mail: marco.ferrazzoli@cnr.it;
Daniele Lazzeri, e mail: dlazzeri@libero.it

Modalità di accesso: ingresso libero

Vedi anche: