Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Scienza e Tecnologia in cifre
Edizione 2007  

Aggiornamenti aprile 2008



7. Brevetti

I brevetti per invenzione industriale rappresentano il diritto garantito dallo Stato all'inventore dell'esclusiva sull'utilizzazione industriale e commerciale, per una durata limitata in un paese determinato. Essi offrono una valida misura dell'attività inventiva dei ricercatori e dei laboratori situati nei diversi paesi e dei flussi di tecnologia. Va peraltro rammentato che i sistemi brevettuali dei diversi paesi non sono identici e rimangono delle differenze nelle regole e nelle procedure di brevettazione, nonostante il progredire dell'armonizzazione tramite accordi internazionali e trattati.

La fonte delle figure è l'Ocse: le terne di brevetti fanno riferimento ad invenzioni brevettate presso i tre maggiori uffici brevetti, l'Ufficio europeo (Epo), quello degli Stati Uniti (Uspto) e l'Ufficio giapponese (Jpo) allo scopo di proteggere una singola invenzione (fig. 7.3) e sono ponderate sul totale delle attività di brevettazione dei paesi Ocse. E' opinione generale che la maggiore protezione garantita da questa triplice registrazione implichi più elevati ritorni commerciali. Le statistiche su questi gruppi di brevetti offrono una migliore comparabilità internazionale, perché si tiene conto di quello che l'Ocse definisce home advantage a favore dei brevetti nazionali, così da rendere più confrontabili i valori.

La figura 7.4 mostra la brevettazione congiunta di inventori di diversi paesi, un indicatore dell'internazionalizzazione delle attività scientifiche e tecnologiche; la collaborazione con ricercatori di altri paesi è di particolare utilità per trovare competenze e risorse al di fuori dei propri confini.

La figura 7.6 mette in evidenza il numero di brevetti domandati all'Epo dalle industrie manifatturiere ripartite per grandi gruppi di livello tecnologico.

Fig. 7.3 - Le terne di brevetti domandati (Epo, Jpo) o rilasciati (Uspto) in alcuni paesi dell'Ocse in rapporto al totale Ocse, 2005
Fig. 7.4 - La collaborazione internazionale nei brevetti depositati all'Epo da alcuni paesi dell'Ocse, Cina a Israele, 2001-2003
Fig. 7.6 - I brevetti domandati all'Epo dalle industrie manifatturiere ripartite per livello tecnologico in alcuni paesi dell'Ocse, Cina e Israele, 2002-2004

 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus
/td>