Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Progetto INT.P02
Bioinformatica

Obiettivi

Il rilievo dell'Area Progettuale
Il progetto interdipartimentale di Bioinformatica si propone di costituire un network fra i gruppi di ricerca afferenti a diversi Dipartimenti di ricerca, al fine di sviluppare temi di ricerca comuni nell’ambito della Bioinformatica. Grazie ai dati prodotti dai progetti di sequenziamento del genoma di diverse specie, si sono poste le basi per lo studio delle moderne applicazioni industriali derivate dalla proteomica e dalla genomica. Gli strumenti bioinformatici si stanno rivelando sempre più indispensabili per il trattamento dei dati nell'ambito della biologia molecolare e della medicina. L’obiettivo del Progetto Interdipartimentale di Bioinformatica è di costituire un polo di competenza d’eccellenza per meglio rispondere alle sfide progettuali poste dal continuo avanzamento delle conoscenze a livello nazionale ed internazionale in questo settore. Questo progetto sarà di supporto per lo sviluppo di nuove strategie d’analisi e di gestione dei dati genomici e proteomici in ambito biomedico, biotecnologico, agroalimentare e per la progettazione molecolare. Il Progetto Interdipartimentale di Bioinformatica si propone di intraprendere in modo coordinato una serie d’attività indirizzate allo sviluppo di nuove ed avanzate ricerche nell’ambito della Bioinformatica e Informatica Biomedica. L’introduzione di apparecchiature ad elevate prestazioni utilizzate nel sequenziamento del DNA e il continuo avanzamento tecnologico per gli studi d’espressione genica, nonché per gli studi di popolazione e di proteomica, sono le basi per lo sviluppo di un sistema adeguato per la gestione e l’analisi dei dati rivolto a sistemi complessi e ai loro modelli studiati nell’ambito della System Biology, della Bioinformatica e dell’Informatica Medica.

Gli obiettivi del Progetto
L’attività nell’ambito della Bioinformatica si propone quindi di fornire strumenti opportuni che consentiranno di: - Stabilire un’effettiva cooperazione pubblico-privato fra la comunità dei ricercatori in ambito nazionale ed internazionale. - Sviluppare un network di competenze specifiche interdipartimentali in grado di affrontare progetti di grandi dimensioni, nei quali il CNR può offrire una capacità di professionalità di eccezionale valore tecnologico e scientifico. - Consentire un costante aggiornamento delle conoscenze in un settore altamente innovativo come quello della Bioinformatica applicata all’analisi Genomica e Proteomica - Stimolare la crescita di nuove Imprese nel settore Bioinformatica. - Offrire una piattaforma per agevolare la formazione interdisciplinare di nuovi profili bioinformatici. - Sviluppare la capacità di coordinamento delle attività in grado di razionalizzare l’utilizzo delle risorse strumentali e tecnologiche. - Proporsi come partner organizzato (Joint Research Unit) in grado di partecipare a progetti europei e di partnership internazionale. - Offrire le proprie competenze per la partecipazione a commissioni per la standardizzazione e la promozione di normative in questo settore. - Stimolare la collaborazione con gli Enti Locali, i Comuni, le Regioni, le Strutture Sanitarie ed Ospedaliere e l’Industria. - Stimolare lo scambio di ricercatori fra i vari laboratori in Italia ed all’estero.

 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus