Consiglio Nazionale delle Ricerche

Tipo di prodottoArticolo in rivista
TitoloPrincipal component analysis as a method to facilitate fast detection of transient-evoked otoacoustic emissions
Anno di pubblicazione2003
FormatoCartaceo
Autore/iRavazzani P. , Tognola G., Parazzini M., Grandori F.
Affiliazioni autoriIstituto di Ingegneria Biomedica CNR, Milano
Autori CNR e affiliazioni
  • PAOLO GIUSEPPE RAVAZZANI
  • FERDINANDO GRANDORI
  • GABRIELLA TOGNOLA
  • MARTA PARAZZINI
Lingua/e
  • inglese
AbstractTransient-evoked otoacoustic emissions (TEOAE) are acoustic signals coming from the inner ear (outer hair cells of the cochlea) after acoustic stimulation by clicks. They can be used to investigate the status of the peripheral hearing system. Some of their potential applications (e.g., their use as a tool in newborn hearing screening programs) are deeply related to the duration of each recording session. This duration can be strongly reduced by applying a principal component analysis approach to a set of TEOAE recorded from the same ear at different stimulus levels averaging only a few sweeps (a maximum of 100 versus the classical 260). The PCA approach is shown to be able to enhance the signal-to-noise ratio and, in turn, to allow a correct detection of the responses. Results of the application of this approach in comparison with responses recorded from the same subjects with the classical technique will be shown.
Lingua abstractinglese
Altro abstract-
Lingua altro abstract-
Pagine da249
Pagine a252
Pagine totali-
RivistaIEEE transactions on biomedical engineering (Print)
Attiva dal 1964
Editore: Institute of Electrical and Electronics Engineers, - New York, N.Y.
Paese di pubblicazione: Stati Uniti d'America
Lingua: inglese
ISSN: 0018-9294
Titolo chiave: IEEE transactions on biomedical engineering (Print)
Titolo proprio: IEEE transactions on bio-medical engineering (Print)
Titolo abbreviato: IEEE trans. biomed. eng. (Print)
Titoli alternativi:
  • Institute of Electrical and Electronics Engineers transactions on bio-medical engineering (Print)
  • IEEE transactions on biomedical engineering (Print)
  • Transactions on bio-medical engineering (Print)
Numero volume della rivista50
Fascicolo della rivista2
DOI10.1109/TBME.2002.807645
Verificato da refereeSì: Internazionale
Stato della pubblicazione-
Indicizzazione (in banche dati controllate)
  • ISI Web of Science (WOS) (Codice:000181567400013)
  • Scopus (Codice:s2.0-0037297267)
Parole chiaveprincipal component analysis; evoked otoacoustic emissions; fast acquisition of TEOAE;
Link (URL, URI)-
Titolo parallelo-
Data di accettazione-
Note/Altre informazioniLa diffusione sempre più estesa della misura di emissioni otoacustiche come strumento per lo screening uditivo neonatale ha portato, come conseguenza, la crescente necessità di metodi di elaborazione del segnale in grado di identificare nel minor tempo possibile una emissione otoacustica (che ha, come ben noto, caratteristiche morfologiche estremamente variabili da soggetto a soggetto). Questo studio si inserisce nel filone di queste metodiche, mediante un approccio innovativo basato su Prinicipal Component Analysis, che porta ad una riduzione a circa 1 decimo del tempo necessario per l’acquisizione, mantenendo pressoché inalterato il livello di identificazione della risposta otoemissiva.
Strutture CNR
  • IEIIT — Istituto di elettronica e di ingegneria dell'informazione e delle telecomunicazioni
  • ISIB — Istituto di ingegneria biomedica
Moduli CNR
    Progetti Europei-
    Allegati
    • PDF version of the paper

    Dati storici
    I dati storici non sono modificabili, sono stati ereditati da altri sistemi (es. Gestione Istituti, PUMA, ...) e hanno solo valore storico.
    Area disciplinareResearch/Laboratory Medicine & Medical Technology
    Area valutazione CIVRScienze e tecnologie per una società dell'informazione e della comunicazione
    Rivista ISIIEEE TRANSACTIONS ON BIOMEDICAL ENGINEERING [42636J0]
    Descrizione sintetica del prodottoL'articolo impiega un modello matematico basato sull’applicazione della Principal Componente Analysis, per la riduzione dei tempi di registrazione di una serie di emissioni otoacustiche dallo stesso soggetto. In pratica, otoemissioni acquisite mediante un numero minimo di sweeps vengono separate dal rumore mediante pre-stima delle componenti principali ed eliminazione di quelle secondarie. Le registrazioni ottenute sono del tutto comparabili con quelle registrate (più lentamente) mediando un numero elevato di sweeps.