Consiglio Nazionale delle Ricerche

Tipo di prodottoArticolo in rivista
TitoloClick-evoked otoacoustic emissions recorded from untreated congenital hypothyroid (CH) newborns
Anno di pubblicazione2002
FormatoCartaceo
Autore/iParazzini, M.; Ravazzani, P. ; Medaglini, S.; Weber, G.; Fornara, C.; Tognola, G.; Vigone M.C.; Bianchi, C.; Comi, G.; Chiumello, G.; Grandori, F.
Affiliazioni autoriParazzini M.: Department of Bioengineering, Polytechnic of Milan, Piazza Leonardo da Vinci 32, Milan, Italy / CNR Centre of Biomedical Engineering Consiglio Nazionale delle Ricerche, Piazza Leonardo da Vinci 32, I-20133 Milan, Italy; Ravazzani P., Tognola G., Grandori F.: CNR Centre of Biomedical Engineering, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Piazza Leonardo da Vinci 32, I-20133 Milan, Italy; Medaglini S., Fornara C., Comi G.: Centre of Neurophysiology IRCCS San Raffaele Hospital of Milan, via Olgettina 60, Milan, Italy; Weber G., Vigone M.C., Bianchi C., Chiumello G.: Paediatrics Clinic IRCCS San Raffaele Hospital of Milan, via Olgettina 60, Milan, Italy
Autori CNR e affiliazioni
  • FERDINANDO GRANDORI
  • PAOLO GIUSEPPE RAVAZZANI
  • GABRIELLA TOGNOLA
  • MARTA PARAZZINI
Lingua/e
  • inglese
AbstractThyroid hormone plays an important role in hearing development. Both a genetic or non-genetic hypothyroidism is often associated with congenital hearing loss. The exact incidence of hearing impairment in untreated congenital hypothyroid (CH) patients is unknown. This paper will present the results of measuring of the transient-evoked otoacoustic emissions (TEOAE) in a population of 29 newborns, who tested positive on a screening test for hypothyroidism (CH group) and in 68 well babies (control group) randomly chosen from all the newborns, classified as PASS, included in the Hearing Screening Program of the San Raffaele Hospital in Milan. TEOAE were recorded in all newborns within 1 month after birth and before beginning L-thyroxine treatment with conventional commercial instrumentation. Both temporal and time-frequency analyses of the emitted responses were conducted by means of a wavelet transform. The comparison of the characteristics of the temporal and frequency content of the responses of the two groups (CH and control) showed no statistically significant difference. No correlation was found between outer hair cell dysfunction and hypothyroidism.
Lingua abstractinglese
Altro abstract-
Lingua altro abstract-
Pagine da136
Pagine a142
Pagine totali-
RivistaHearing research
Attiva dal 1978
Editore: Elsevier - Shannon ;
Paese di pubblicazione: Paesi Bassi
Lingua: inglese
ISSN: 0378-5955
Titolo chiave: Hearing research
Titolo abbreviato: Hear. res.
Numero volume della rivista166
Fascicolo della rivista1-2
DOI10.1016/S0378-5955(02)00307-6
Verificato da refereeSì: Internazionale
Stato della pubblicazione-
Indicizzazione (in banche dati controllate)
  • ISI Web of Science (WOS) (Codice:000176479700013)
  • Scopus (Codice:s2.0-0035985778)
Parole chiavewavelet transform; hypothyroidism; newborn; transient-evoked otoacoustic emission;
Link (URL, URI)http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12062765
Titolo parallelo-
Data di accettazione-
Note/Altre informazioniI risultati di questo studio hanno aumentato la conoscenza dell’associazione tra mancanza di ormone tiroideo e sviluppo del sistema uditivo periferico. Infatti, questo studio dimostra che la mancanza di tale ormone durante la fase di maturazione della coclea, non influenza la normale attività biologica delle cellule ciliate esterne della coclea durante il primo mese di vita. Questi risultati suggeriscono che lo sviluppo della coclea è poco sensibile ad una condizione di ipotiroidismo in età fetale o che esiste un trasferimento dell’ormone tiroidea dalla madre al feto. L’importanza di questi risultati ha dato vita allo studio dei segnali otoemissivi in bambini ipotiroidei più grandi per valutare l’effetto di un trattamento ritardato o di un errore di dosaggio farmacologico.
Strutture CNR
  • IEIIT — Istituto di elettronica e di ingegneria dell'informazione e delle telecomunicazioni
  • ISIB — Istituto di ingegneria biomedica
Moduli CNR
    Progetti Europei-
    Allegati
    • PDf version of the paper

    Dati storici
    I dati storici non sono modificabili, sono stati ereditati da altri sistemi (es. Gestione Istituti, PUMA, ...) e hanno solo valore storico.
    Area disciplinareMedical Research, Diagnosis & Treatment
    Area valutazione CIVRScienze mediche
    Rivista ISIHEARING RESEARCH [01496J0]
    Descrizione sintetica del prodottoL’ormone tiroideo svolge un ruolo importante nello sviluppo dell’udito. L’ipotiroidismo, sia genetico che non genetico, è spesso associato con perdite uditive congenite. L’esatta incidenza delle perdite uditive in bambini ipotiroidei congeniti non trattati con terapia farmacologia è ignota. Questo articolo studia qual è l’effetto di una mancanza dell’ormone tiroideo sul sistema uditivo periferico durante il primo mese di vita dopo la nascita. A tale scopo sono state analizzate le emissioni otoacustiche registrate da due popolazioni di bambini: ipotiroidei e gruppo di controllo. Il confronto delle caratteristiche tempo-frequenza dei segnali registrati dai due gruppi non ha evidenziato differenze statisticamente significative. Di conseguenza, non è stata trovata alcuna correlazione tra una condizione di ipotiroidismo congenito e una disfunzione delle cellule ciliate esterne della coclea.