Consiglio Nazionale delle Ricerche

Tipo di prodottoContributo in volume
TitoloBuilding a Semantic Lexicon: Structuring and Generating Concepts
Anno di pubblicazione2001
Formato-
Tipologia di contributo in volume-
Autore/iBusa F. 1, Calzolari N. 2, Lenci A. 3, Pustejovsky J. 4
Affiliazioni autori1 Lexeme Inc. Cambridge MA, 2 ILC-CNR, 3 Uni Pisa, 4 Brandeis University-U.S.A.
Autori CNR e affiliazioni
  • NICOLETTA ZAMORANI
Lingua/e-
Sintesi-
Lingua sintesi-
Altra sintesi-
Lingua altra sintesi-
Pagine da-
Pagine a-
Pagine totali-
Serie/Collana-
Titolo del volume-
Numero volume della serie/collana-
Curatore/i del volume-
ISBN-
Edizione/Versione-
DOI-
Editore-
Verificato da referee-
Stato della pubblicazione-
Indicizzazione (in banche dati controllate)-
Parole chiaveSemantica Lessicale, Lessico Generativo, Lessici computaziona, Ontologie, Conoscenza semantica
Link (URL, URI)-
Titolo parallelo-
Note/Altre informazioniIl lavoro rappresenta un interessante esperimento di applicazione e specializzazione per scopi linguistico-computazionali di un modello per la rappresentazione semantica nato nell’ambito della linguistica teorica. E’ importante sottolineare come le analisi e soluzioni presentate nel lavoro siano radicate nel dibattito contemporaneo sulla struttura e organizzazione dei concetti nelle scienze cognitive. L’articolo offre un contributo originale e innovativo nella rappresentazione della conoscenza semantica. Risultato di una collaborazione internazionale di ricerca, il modello semantico è stato adottato come base per la creazione dell’ontologia di tipi concettuali usata nei lessici SIMPLE, primo esempio europeo di lessici semantici ad ampia copertura, armonizzati per dodici lingue, costruiti con requisiti di genericità in vista di svariate applicazioni (Progetto coordinato da Pisa). Un sito web è disponibile per la navigazione di un sottoinsieme del database, www.ilc.cnr.it/clips/.
Strutture CNR
  • ILC — Istituto di linguistica computazionale "Antonio Zampolli"
Moduli/Attività/Sottoprogetti CNR-
Progetti Europei-
Allegati

Dati storici
I dati storici non sono modificabili, sono stati ereditati da altri sistemi (es. Gestione Istituti, PUMA, ...) e hanno solo valore storico.
Area disciplinareLanguage & Linguistics
Area valutazione CIVRScienze dell'Antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
CittàDordrecht
CollanaIn H. Bunt, R. Muskens, E Thijsse (eds.), Computing Meaning
EditoreKluwer Academic Publisher
NoteSeries: Studies in Linguistics and Philosophy
Descrizione sintetica del prodottoL’articolo presenta una proposta di estensione della teoria del Lessico Generativo (Pustejovsky 1995), con l’obiettivo di realizzare un modello per la rappresentazione semantica da utilizzare nella costruzione di lessici computazionali di grandi dimensioni. La Struttura Qualia del Lessico Generativo è stata adottata come nucleo centrale per tale tipo di rappresentazione grazie alla sua intrinseca capacità di catturare la multidimensionalità della struttura e organizzazione concettuale. Le dimensioni Qualia vengono usate per rappresentare aspetti diversi e multiformi del significato di una parola: la funzione tipica di un’entità o l’attività caratteristica di una categoria di individui, il modo in cui un’entità viene creata, la composizione o struttura interna di un’entità, ecc. Gli autori mostrano come tale tipo di struttura permetta di risolvere alcuni dei limiti principali delle architetture esistenti di lessici computazionali. Per raggiungere tale scopo, le dimensioni originarie della Struttura Qualia sono state ulteriormente specificate. Ne è risultato un sistema formale per la generazione di tipi concettuali multidimensionali, caratterizzato da un elevato grado di espressività nella rappresentazione semantica.