Consiglio Nazionale delle Ricerche

ALESSANDRO OGGIONI

BETA
Le informazioni pubblicate in questa pagina sono gestite in completa autonomia da ALESSANDRO OGGIONI il/la quale se ne assume ogni responsabilità

Ricercatore III livello presso IREA. Laureato in Scienze Naturali (2000), ha conseguito il dottorato di ricerca (2005) in Ecologia presso l'Università di Parma con una tesi dedicata allo studio della morfologia e la funzione del fitoplancton in ambiente lacustre. Ricercatore al CNR dal 2005 ha lavorato presso il CNR - Istituto per lo Studio degli Ecosistemi di Pallanza (ISE) nel campo dell'evoluzione temporale e la distribuzione spaziale del fitoplancton lacustre. Dal 2006 si è dedicato, presso lo stesso Istituto, di ecologia delle piante acquatiche (macrofite), anche come punto di contatto nazionale per la direttiva quadro sulle acque (WFD - 2000/60/CE). Nel 2008, con la partecipazione del CNR Progetto Interdipartimentale GIIDA ha iniziato a svolgere attività sulla gestione dei dati ambientali attraverso l'utilizzo di servizi geospaziali (OGC), con particolare riguardo alle osservazioni e alle misure raccolte da sensori e alla realizzazione di infrastrutture di dati spaziali (SDI). Dal 2011 ricercatore presso CNR - Istituto per Rilevamento Elettromagnetico dell'Ambiente (IREA) è coinvolto attivamente nell'azione di data management nell'ambito del Progetto Life+ EnvEurope e della rete Europea LTER (Long Term Ecological Research) con risvolti riguardanti la realizzazione di strumenti informatici per: la raccolta, la ricerca (attraverso i MetaDati) e la condivisione di dati ecologici; l'uso di questi attraverso l'uso di servizi geografici organizzati per il web (OGC); la realizzazione di workflow e processi web (Web Processing Service - WPS). Dal 2012 responsabile della azione di realizzazione della Infrastruttura Dati Spaziali per il progetto Progetti Bandiera del Programma Nazionale della Ricerca RITMARE, nell'ambito del sottoprogetto 7.

Aree di interesse:

Spatial Data Infrastructure (SDI) Web Service Open Geospatial Consortium (OGC) INSPIRE Directive


Contatti

Telefono: 0223699292
Recapito: Via Bassini, 15 20133 Milano

Identificatori Internazionali

Scopus Author ID: 6506971932
Research Gate: Alessandro_Oggioni
Google Scholar: HEP6xOwAAAAJ

Attività

Partecipazione a progetti scientifici, campagne di rilevamento, commesse o moduli/attività/sottoprogetti

Progetto europeo: ODIP 2 - Extending the Ocean Data Interoperability Platform (654310) [Scheda progetto ]

Ruolo: 1. Fornire un coordinamento piattaforma per facilitare l'interoperabilità e la gestione integrata dei dati marini tra le infrastrutture UE, USA e Australia per ottenere un portale globale; 2. sviluppare approcci comuni per i componenti di gestione dei dabDZaG0o!2*1!p3*p3*a1Attività/Sottoprogetto CNR: DIT.AD014.021.003 - SATFARMING-2017-19_SDI Oggioni1ax8**q1Q:P
Sito web attività: http://www.odip.org/
Perodo di partecipazione all'attività: 04/2015 - 03/2018

Il progetto si propone di proseguire ed estendere le attività di successo della piattaformaInteroperabilità dei dati oceanici (ODIP) che è stato avviato nell'ambito del progetto FP7 ODIP a partire da ottobre 2012.

Gli obiettivi di ODIP2 sono: 1. Fornire un coordinamento piattaforma per facilitare l'interoperabilità e la gestione integrata dei dati marini tra le infrastrutture UE, USA e Australia per ottenere un portale globale; 2. sviluppare approcci comuni per i componenti di gestione dei dati marini: quali vocabolari, formati, Quality Assurance (QA), Quality Control (QC), Sensore Web Enablement (SWE), e servizi per la scoperta dei dati, l'accesso, l'autenticazione, la mappatura, la visualizzazione, ingestione; 3. estendere il campo delle applicazione delle attività in corso per includere ulteriori domini ODIP dati, come la biologia marina e batimetria, e nuove sfide tecnologiche emergenti. IREA Sede di Milano è coinvolta specificatamente nel prototipo 3 di ODIP il cui principale obbiettivo è la creazione di un Sensor Observation Service (SOS) prototype che possa essere utilizzato come approccio comune all'accesso, alla visualizzazione e all'ingestione di dati.


Prodotti della ricerca

Zilioli M., Oggioni A., Tagliolato P., Pugnetti A., Carrara P.

Feeding Essential Biodiversity Variables (EBVs): actual and potential contributions from LTER-Italy.

(2019) in Nature Conservation (Sofia. Online)
Martina Zilioli , Simone Lanucara, Alessandro Oggioni, Cristiano Fugazza, Paola Carrara

Fostering Data Sharing in Multidisciplinary Research Communities: A Case Study in the Geospatial Domain

(2019) in Data science journal
Acri, Francesco; Bastianini, Mauro; Bernardi Aubry, Fabrizio; Camatti, Elisa; Bergami, Caterina; Boldrin, Alfredo; De Lazzari, Amelia; Finotto, Stefano; Minelli, Annalisa; Oggioni, Alessandro; Pansera, Marco; Sarretta, Alessandro; Socal, Giorgio; Pugnetti, Alessandra

LTER Northern Adriatic Sea (Italy) marine data from 1965 to 2015

(2019)
Minelli A.; Sarretta A.; Oggioni A.; Bergami C.; Pugnetti A.

A Practical Workflow for an Open Scientific Lifecycle Project: EcoNAOS

(2019) 15th Italian Research Conference on Digital Libraries, IRCDL 2019, Pisa, 31/01-01/02/2019
Fugazza Cristiano, Tagliolato Paolo, Lanucara Simone e Alessandro Oggioni

GET-IT: Integrating sensor information and semantics-aware metadata in GeoNode

(2019) GeoNode Summit 2019, Viareggio, 11/06/2019
Caterina Bergami, Nicola Fiore, Alessandro Oggioni, Ilaria Rosati

Metadata, Controlled Vocabularies & Ontologies 1st Working Meeting Report

(2019)
Menegon, Stefano; Oggioni, Alessandro; Tagliolato, Paolo; Vianello, Andrea; Zilioli, Martina; Lanucara, Simone; Sarretta, Alessandro; Basoni, Anna; Monica, Pepe

SP7-Ritmare/starterkit: v1.3.18

(2019)
Oggioni Alessandro, Peterseil Johannes, Tagliolato Paolo, Wohner Christoph, and Kliment Tomá?

Standardized and semantically enriched observations in the ecology domain - a harmonized solution for supporting scientific theory

(2018) International LTER Conference, Taichung, Taiwan, 14/10/2018, 19/10/2018
Oggioni Alessandro, Peterseil Johannes, Tagliolato Paolo, Wohner Christoph, and Kliment Tomás

Harmonized observations in ecology discipline: a semantic and standardized solution

(2018) XXVIII Congresso Società Italiana di Ecologia - SItE, Cagliari, 12/09/2018, 14/09/2018
Visualizza ulteriori prodotti