Consiglio Nazionale delle Ricerche

Richiedi inserimento news

'Mani futura', concorso di idee per l'ex Manifattura tabacchi di Bari

26/02/2016

Al via ‘Mani futura’, concorso di idee per l’ex Manifattura tabacchi di Bari. La scadenza del bando è stata fissata entro il 15 marzo 2016.

Invimit e Comune di Bari lanciano il concorso di idee ‘Mani futura’ per la riqualificazione della ex Manifattura tabacchi di Bari. Al concept primo classificato spetterà un premio di 10 mila euro, mentre saranno conferite tre menzioni speciali, di 3 mila euro ciascuna, ai classificati dal 2° al 4° posto. Domande di partecipazione entro il 15 marzo 2016.

La riqualificazione della Manifattura tabacchi, immobile conferito dall'Università di Bari nel fondo i3 università,  nello storico quartiere ‘Libertà’ nel cuore del centro storico, rappresenta un passaggio strategico per il futuro della città di Bari che coinvolge due soggetti: da una parte Invimit con il fondo i3 Università e dall’altra il Comune di Bari.

La parte dell’immobile di proprietà di Invimit che occupa una porzione di oltre 22mila mq, grazie ad un accordo con il Consiglio nazionale delle ricerche fortemente voluto dal Rettore dell'università di Bari, Antonio Uricchio, dal presidente dell'Invimit, Massimo Ferrarese e dall'amministratore delegato dell'Invimit,  Elisabetta Spitz, diventerà la sede unica del Cnr a Bari ospitando 6 Istituti di ricerca e circa 650 ricercatori.

Il Comune di Bari, riqualificherà l’attuale spazio dedicato al Mercato, creerà uno spazio destinato a bookshop e informa-giovani, un bistrot con micro-birrificio e una caffetteria al servizio dell’intero complesso e del quartiere. In più al piano terra dello spazio di Porta Futuro saranno realizzati un asilo nido e una ludoteca per garantire ai ricercatori del Cnr e ai residenti un adeguato spazio di conciliazione vita-lavoro.

Il concorso di idee vuole anche essere l’occasione per incentivare la partecipazione di giovani ingegneri e architetti che lavorano nel territorio e a tale scopo sono previsti requisiti stringenti di partecipazione.

Il bando integrale e altre informazioni sono pubblicati sul sito internet di Invimit nella sezione Acquisti di Beni e Servizi e sul sito del Comune di Bari

Per maggiori charimenti:

Claudia Iannoni

Invimit Sgr Spa

e-mail: c.iannoni@invimit.it, telefono: 06 87725701