Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Istituto di studi sul Mediterraneo

Torna all'elenco Contributi in volume anno 2018

Contributo in volume

Tipo: Contributo in volume

Titolo: Sulla distribuzione degli ospedali nel Regno di Napoli nel Settecento borbonico

Anno di pubblicazione: 2018

Formato: Cartaceo

: Saggio

Autori: Luciano Maffi, Marco Rocchini, Giovanni Gregorini

Affiliazioni autori: Università cattolica di Milano

Autori CNR:

  • RAFFAELLA SALVEMINI

Lingua: italiano

Sintesi: Negli studi di storia sociale e demografica sugli ospedali nel Mezzogiorno d'Italia in età moderna è emerso soprattutto un modello di cura urbano inserito in una rete più ampia di supporto sociale . Descritti come centri di potere polifunzionali anche i grandi ospedali del sud furono chiamati a "dare" cura e assistenza ma anche lavoro e credito, partecipando attivamente sia alla vita sociale sia a quella economico-politico-finanziaria delle città del regno di Napoli. Ma queste garanzie non riguardavano solo il modello di assistenza urbano . Ancora poco esplorata per l'età moderna è, infatti, l'attività della stessa rete in aree decentrate dove prevalgano studi soprattutto sulla presenza dei luoghi di culto e sulle confraternite, mentre brevi cenni sono riservati al ruolo e al peso degli ospedali/ospizi . Le ragioni vanno ricercate non tanto nel loro numero, esiguo se rapportato al più ampio fenomeno dei luoghi pii laicali, ma probabilmente nella deficienza di fonti. Obiettivo di questo saggio è stato quello di rintracciare per la seconda metà del Settecento, almeno in termini spaziali, quell'offerta di aiuto e soccorso che caratterizzò la vita delle comunità locali e il mondo rurale o per meglio dire "non urbano" con piccoli ospedali, dimenticati e trascurati nella costruzione della più ampia storia della beneficenza per quei secoli in cui il dono, la carità, il soccorso, l'elemosina in grano o in denaro furono fondamentali per la sopravvivenza di una popolazione in forte crescita. In presenza di un trend demografico positivo e di un'emergenza economico-produttiva, il governo borbonico (1734-1806) decise di occuparsi delle politiche assistenziali e dei patrimoni delle istituzioni a ciò deputate. E proprio a questa rete d'istituzioni per l'assistenza, atomizzata e residuale rispetto ad altra tipologia di soccorso, e presente nelle città, terre e casali delle diocesi del regno fa riferimento la Nota de' luoghi pii laicali, e misti redatta nel 1788 per le 12 province del Regno.

Lingua sintesi: ita

Pagine da: 51

Pagine a: 81

Pagine totali: 30

Titolo del volume: I sistemi del dare nell'Italia rurale del XVIII secolo

Curatore/i del volume: Luciano Maffi, Marco Rocchini, Giovanni Gregorini

ISBN: 9788891771056

Edizione/Versione: prima edizione

Editore: Franco Angeli, Milano (ITA)

Referee: Sì: Nazionale

Stato della pubblicazione: Published version

Parole chiave:

  • ospedali
  • napoli
  • Mezzogiorno
  • rurali
  • economia
  • assistenza
  • beneficenza

Strutture CNR:

Moduli:

 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus