Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Istituto di scienze e tecnologie della cognizione

Torna all'elenco Contributi in rivista anno 2014

Contributo in rivista

Tipo: Articolo in rivista

Titolo: Crescere con due lingue senza paura. Contributo alla discussione "Chi ha paura della Lingua dei Segni?"

Anno di pubblicazione: 2014

Formato: Cartaceo

Autori: Caselli Maria Cristina

Affiliazioni autori: ISTC-CNR

Autori CNR:

  • MARIA CRISTINA CASELLI

Lingua: italiano

Abstract: Il contributo mette in evidenza come l'acquisizione precoce di una lingua dei segni possa offrire al bambino la possibilità di attivare gli stessi meccanismi cognitivi che sono alla base dell'apprendimento della lingua parlata (Mayberry, 2007). I bambini sordi esposti a una lingua dei segni sono anche esposti alla lingua parlata ed è per questo che possono essere considerati bilingui. Come in tutti i bambini bilingui, la competenza raggiunta in ciascuna lingua è legata a diversi fattori, quali ad esempio l'età di esposizione e la quantità di input in ciascuna lingua, le caratteristiche linguistiche dell'ambiente, gli atteggiamenti dei genitori rispetto al bilinguismo (Gathercole, Thomas 2009). Nel caso di un bambino sordo, a tutte queste variabili si aggiungono quelle specifiche legate alla sordità ed in particolare: il grado di perdita uditiva, l'età della diagnosi e della protesizzazione, il tipo di protesizzazione, la metodologia di intervento riabilitativo

Lingua abstract: italiano

Pagine da: 428

Pagine a: 431

Pagine totali: 4

Rivista:

Psicologia clinica dello sviluppo Società Editrice Il Mulino
Paese di pubblicazione: Italia
Lingua: multilingue
ISSN: 1824-078X

Numero volume: 3

Referee: Sì: Nazionale

Strutture CNR:

Moduli:

 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus