Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Istituto di biologia agro-ambientale e forestale
Soppresso il 19/09/2018

Torna all'elenco Contributi in atti di convegno anno 2018

Contributo in atti di convegno

Tipo: Contributo in atti di convegno

Titolo: Gestione delle infestanti nei fruttiferi: vite, olivo e altre colture arboree

Anno di pubblicazione: 2018

Formato: Elettronico Cartaceo

Autori: Loddo D., Allegri A., Bartolini D., Sattin M

Affiliazioni autori: CNR-IBAF, Consorzio Agrario di Ravenna, Terremerse Soc. Coop.

Autori CNR:

  • DONATO LODDO
  • MAURIZIO SATTIN

Lingua: italiano

Abstract: Il glifosate rappresenta il principale strumento per il controllo delle infestanti nei fruttiferi, ma il suo utilizzo esclusivo ha determinato la selezione delle specie meno suscettibili e di infestanti resistenti. Inoltre sono stati sollevati allarmi sulla presunta tossicitÓ e pericolositÓ ambientale, quindi Ŕ stato auspicato da molti la riduzione dell'uso di questa molecola. Nel presente testo sono descritti i possibili erbicidi alternativi ed i metodi di controllo non-chimici evidenziandone le caratteristiche e le limitazioni tecniche. Una strategia di diserbo alternativa deve basarsi sull'integrazione di erbicidi residuali e di post-emergenza, con distribuzione limitata alla fila della coltura per ridurre l'impatto ambientale. Gli unici strumenti non chimici efficaci disponibili sono le lavorazioni superficiali o trinciature/sfalci. Questo tipo di gestione non Ŕ per˛ fattibile nei frutteti o vigneti ad alta densitÓ. La sostituzione del glifosate comporta un maggiore carico di lavoro e un inevitabile aumento di costi e richiede una maggiore competenza e attenzione da parte dei tecnici che dovranno stabilire uno specifico piano di gestione in base alle infestanti presenti.

Lingua abstract: italiano

Altro abstract: Glyphosate is the main weed control tool in orchards; however the excessive reliance on this herbicide has led to the selection of the less susceptible specie and the evolution of resistant weed biotypes. Concerns have been raised on the environmental impact and risks for human related to glyphosate and a strong reduction of its use has been demanded. Alternative herbicides and non-chemical control tools are described here with a focus on their technical characteristics and limitations. Alternative chemical weed management should be based on the integration of pre- and post-emergence herbicides, adopting band application along the crop row to reduce environmental impact. The only non-chemical effective control tools are soil tillage and mowing, however these operations are hardly practicable in high density orchards. The replacement of glyphosate entails an increase of labour demand and costs as well as a greater awareness and expertise for designing specific management strategies based on local weed flora.

Lingua altro abstract: inglese

Pagine da: 163

Pagine a: 174

Pagine totali: 12

Stato della pubblicazione: Published version

Parole chiave:

  • Frutteti
  • vigneti
  • glifosate
  • controllo malerbe

Congresso nome: XXI convegno SIRFI "Infestanti emergenti e riduzione di disponibilitÓ di erbicidi"

Congresso luogo: Bari

Congresso data: 16/10/2018

Congresso rilevanza: Nazionale

Congresso relazione: Su invito

Strutture CNR:

 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus