Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Modelli e metodi per lo studio delle interazioni intermolecolari e di stati elettronici ad alta energia


Dipartimento: Progettazione Molecolare
Progetto: Modelling predittivo delle funzionalitą in sistemi nanostrutturati di interesse biologico e tecnologico
Commessa: Modellistica, funzionalizzazione e proprietą elettroniche ed ottiche di sistemi molecolari, materiali ed interfacce superficiali
Modulo: Modelli e metodi per lo studio delle interazioni intermolecolari e di stati elettronici ad alta energia
Stato: Modulo attiva    Primo anno di attivitą:     Anno chiusura previsto: 2014
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di scienze e tecnologie molecolari (ISTM)   Dipartimento di afferenza: Progettazione Molecolare
Gestore: FRANCESCO TARANTELLI
Parole chiave: Modellistica teorica e computazionale, Properietą elettroniche ed ottiche, Materiali funzionali e stati eccitati
Abstract:
Il progetto e' dedicato allo sviluppo e l'applicazione di due metodologie. Una riguarda l'analisi delle variazioni di densit`a elettronica che accompagnano la formazione di interazioni intermolecolari deboli. La seconda riguarda metodi basati sulle funzioni di Green per lo studio di stati molecolari ad alta energia ed i loro prodotti di decadimento. Il primo metodo, che si basa su una integrazione parziale progressiva della densit`a elettronica, sar`a in particolare applicato allo studio e alla modellizazione delle interazioni intermolecolari dell'acqua, che sono alla base del legame a idrogeno ed altre interazioni fondamentali sia in biochimica che nella chimica atmosferica e interstellare. In particolare il metodo si presta ad una accurata analisi del controverso ruolo di fenomeni di trasferimento di carica. I metodi basati sulle funzioni di Green verrano in particolare adattatati allo studio di spettri di stati molecolari ionizzati di core (X-ray two-photon photoelectron spectroscopy e double Auger). Questi spettri sono oggetto di recentissimo grande interesse perche' vengono solo ora rivelati all'osservazione con lo sviluppo di free-electron lasers di ultima generazione.











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus