Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
DR. LA CARA: Biotrasformazioni microbiologiche ed enzimatiche per lo sviluppo eco-sostenibile dei settori agricolo, forestale e alimentare


Dipartimento: Scienze della Vita
Progetto: Struttura, funzione e progettazione di proteine, acidi nucleici e loro complessi sopramolecolari
Commessa: Biotrasformazioni microbiologiche ed enzimatiche per lo sviluppo eco-sostenibile dei settori agricolo, forestale e alimentare
Modulo: DR. LA CARA: Biotrasformazioni microbiologiche ed enzimatiche per lo sviluppo eco-sostenibile dei settori agricolo, forestale e alimentare
Stato: Modulo attiva    Primo anno di attivitą:     Anno chiusura previsto: 2014
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di biochimica delle proteine (IBP)   Dipartimento di afferenza: Scienze della Vita
Gestore: FRANCESCO LA CARA
Parole chiave: Biotrasformazione, Molecole Bioattive, Bioenergia, Biomasse lignocellulosiche, Fermentazioni, Biopolimeri
Abstract:
Uno sviluppo industriale sostenibile, che tenga conto delle problematiche ambientali, richiede un notevole sforzo di comprensione dei meccanismi molecolari che sono alla base delle trasformazioni operate e un adeguamento dei processi di produzione alle nuove problematiche dello sviluppo sostenibile. Fra le azioni da intendere per la salvaguardia dell'ambiente gli interventi basati su processi enzimatici e microbiologici sono destinati a una sempre maggiore applicazione in quanto, rispetto ai processi chimici e fisici, sono pił specifici e conservativi delle caratteristiche originali dell'ambiente naturale. La commessa intende sviluppare una ricerca che si inquadra, trasversalmente, nei settori agricolo, forestale e alimentare e prevede la valorizzazione dei residui delle lavorazioni mediante processi sostenibili ed eco-compatibili che li trasformino in intermedi da reintrodurre nei cicli delle produzioni alimentari, cosmetiche e/o farmaceutiche o da destinare alla produzione di biocarburanti. Inoltre attraverso lo studio della biodiversitą microbica, anche di ambienti estremi, ci si propone di identificare nuovi microrganismi ed enzimi da utilizzare per biotrasformazioni innovative











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus