Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Nanoingegneria chimica: struttura, energetica e dinamica di nanosistemi per il controllo della reattività chimica


Dipartimento: Progettazione Molecolare
Progetto: Modelling predittivo delle funzionalità in sistemi nanostrutturati di interesse biologico e tecnologico
Commessa: Nanoingegneria chimica computazionale e strutturale (NICCS)
Modulo: Nanoingegneria chimica: struttura, energetica e dinamica di nanosistemi per il controllo della reattività chimica
Stato: Modulo terminata    Primo anno di attività:     Anno chiusura previsto: 2009
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di scienze e tecnologie molecolari (ISTM)   Dipartimento di afferenza: Progettazione Molecolare
Gestore: GIANFRANCO TANTARDINI
Parole chiave: nanoingegneria chimica ab-initio, descrittori quantistici della densità elettronica, diffrazione di raggi X
Abstract:
La progettazione e la realizzazione di nanomateriali con specifiche proprietà chimico-fisiche sono diventati oggetto di studio di sempre maggior rilievo nella scienza moderna. L'ingegneria molecolare consente di superare i limiti imposti dai tradizionali processi di miniaturizzazione e di ottenere materiali con proprietà del tutto nuove, specifiche della scala nanometrica. Fra queste ultime, quelle che consentono il controllo della reattività chimica risultano particolarmente interessanti. Presupposto per tali studi è la conoscenza del comportamento a livello atomico e molecolare delle specie chimiche coinvolte, che oggi può essere studiato ad un sofisticato livello di teoria. Nel presente programma di studio, verranno applicate le più accurate tecniche di calcolo first-principles (DFT) a diversi nanosistemi per determinarne la stabilità, e verranno utilizzate simulazioni classiche e quantistiche allo stato dell'arte per investigarne il comportamento dinamico. L'interesse è rivolto a diversi nanosistemi rilevanti per la Hydrogen Economy e per la catalisi eterogenea.











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus