Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Proprietà ottiche lineari e non-lineari di materiali nanostrutturati


Dipartimento: Progettazione Molecolare
Progetto: Modelling predittivo delle funzionalità in sistemi nanostrutturati di interesse biologico e tecnologico
Commessa: Modellistica, funzionalizzazione e proprietà elettroniche ed ottiche di sistemi molecolari, materiali ed interfacce superficiali
Modulo: Proprietà ottiche lineari e non-lineari di materiali nanostrutturati
Stato: Modulo terminata    Primo anno di attività:     Anno chiusura previsto: 2009
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di scienze e tecnologie molecolari (ISTM)   Dipartimento di afferenza: Progettazione Molecolare
Gestore: FILIPPO DE ANGELIS
Parole chiave: Modellistica teorica e computazionale, Properietà elettroniche ed ottiche, Materiali funzionali e stati eccitati
Abstract:
Nell'ambito dello studio di proprietà ottiche di materiali nanostrutturati siamo interessati alle studio di celle solari fotosensibilizzate e materiali ibridi inorganici-organici per ottica non lineare (NLO). La raccolta e lo sfruttamento dell'energia solare rappresentano un'opportunità per sostenere uno sviluppo sostenibile su larga scala. In questo contesto le celle solari fotovoltaiche basate su ossidi metallici fotosensibilizzati (DSSC) rappresentano una promettente direzione di sviluppo per la conversione diretta di luce solare in corrente elettrica, alla quale sono associati bassi costi di produzione ed elevate efficienze di funzionamento. Il prerequisito fondamentale perché si osservi attività NLO di secondo ordine in sistemi cristallini è l'arrangiamento non centro-simmetrico delle unità molecolari che lo compongono. Una strategia per risolvere il problema della formazione di cristalli acentrici è rappresentato dall'inserzione del cromoforo E-4-(4-dimetilaminostiril)-1-metilpiridinio, [DAMS+] in un reticolo anionico stratificato allo scopo di produrre materiali ibridi inorganici-organici caratterizzati da una forte risposta NLO.











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus