Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Sviluppo e applicazione di nuove tecnologie di caratterizzazione geo-strutturale e fisico-meccanica, di monitoraggio e allerta per il controllo statico di pareti naturali o di scavi connessi alle attività antropiche.


Dipartimento: Terra e Ambiente
Progetto: Tecnologie e processi per l'ambiente
Commessa: Valorizzazione dei materiali geologici e messa in sicurezza di aree minerarie dismesse
Modulo: Sviluppo e applicazione di nuove tecnologie di caratterizzazione geo-strutturale e fisico-meccanica, di monitoraggio e allerta per il controllo statico di pareti naturali o di scavi connessi alle attività antropiche.
Stato: Modulo attiva    Primo anno di attività:     Anno chiusura previsto: 2013
Tipologia di ricerca:
Istituto esecutore del modulo: Istituto di geologia ambientale e geoingegneria (IGAG)   Dipartimento di afferenza: Terra e Ambiente
Gestore: GIORGIO IABICHINO
Parole chiave: recupero ambientale, valorizzazione materiali, tecniche di scavo
Abstract:
Lo sviluppo e l'applicazione di nuove metodologie di caratterizzazione geologica, geomeccanica e fisica dei sistemi geo-idrologici sono necessari per produrre modelli delle loro geometrie e tendenze evolutive che si interfaccino consistentemente dal punto di vista tecnologico, informatico e scientifico con le moderne tecnologie di monitoraggio. In particolare, le attività di caratterizzazione devono produrre modelli concettuali e fisico-matematici basati su rappresentazioni tridimensionali georiferite (GIS), grafiche e numeriche dei sistemi geo-idrologici monitorati, per rendere efficace l'analisi e l'interpretazione delle grandi e complesse quantità di dati resi disponibili. L'applicazione di quanto indicato allo studio delle interferenze sull'ambiente prodotte dalla realizzazione di opere infrastrutturali o nella produzione di materie prime implica lo studio e l'adozione di metodiche di controllo e di dispositivi di monitoraggio in grado di valutare e verificare le caratteristiche di sicurezza delle opere ingegneristiche realizzate nonché il loro grado di impatto ambientale.











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus