Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Epidemiologia clinica delle malattie neurodegenerative


Dipartimento: Medicina
Progetto: Neuroscienze: basi molecolari ed applicazioni cliniche
Commessa: Aging e neurodegenerazione
Modulo: Epidemiologia clinica delle malattie neurodegenerative
Stato: Modulo attiva    Primo anno di attivitā: 2006     Anno chiusura previsto: 2013
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di tecnologie biomediche (ITB)   Dipartimento di afferenza: Medicina
Gestore: MASSIMO MUSICCO
Parole chiave: Morbo di Parkinson, Morbo di Alzheimer, Neurodegenerazione
Abstract:
La storia naturale della malattia di Alzheimer (AD)č pressochč sconosciuta a dispetto degli enormi avanzamenti delle conoscenze sui possibili meccanismi patogenetici molecolari. E' pertanto di grande interesse sviluppare una attivitā di ricerca "translazionale" in grado di trasformare le conoscenze in ambito molecolare in vantaggi per la salute degli ammalati. L'utilizzo di marker biologici, clinici e strumentali potrebbe farci meglio comprendere la storia naturale della malattia e la sperimentazione di nuove strategie terapeutiche potrebbe fornire conoscenze utili a migliorare la prognosi di malattia. In questo ambito si pone una iniziative di ricerca multicentrica. Questo studio riguarda la costituzione di una larga coorte di pazienti con AD o con "Mild Cognitive Impairment" sulla quale raccogliamo informazioni circa il profilo neurocognitivo, la presenza di disturbi psicologici e comportamentali, oltre a variabili relative allo stile di vita e alle abitudini alimentari. Un secondo studio riguarda invece i fattori di rischio dietetici per la AD. Stiamo inoltre mettendo in relazione la dieta di una popolazione di oltre 1600 persone con il rischio di sviluppare una AD











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus