Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Integrazione di tecniche osservative in situ ed in remote sensing per il monitoraggio di inquinanti atmosferici e le ricadute al suolo


Dipartimento: Terra e Ambiente
Progetto: Osservazione della Terra
Commessa: Sviluppo di Metodologie per l'integrazione di dati di osservazione della terra multisensore
Modulo: Integrazione di tecniche osservative in situ ed in remote sensing per il monitoraggio di inquinanti atmosferici e le ricadute al suolo
Stato: Modulo terminata    Primo anno di attività: 2006     Anno chiusura previsto: 2010
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di metodologie per l'analisi ambientale (IMAA)   Dipartimento di afferenza: Terra e Ambiente
Gestore: GELSOMINA PAPPALARDO
Parole chiave: Valutazione Qualità Aria, Sensori Inquinamento Atmosferico, Reti di Monitoraggio
Abstract:
Il programma di attività prevede l'integrazione di tecniche lidar (DIAL-RAMAN) per la misura di inquinanti atmosferici e particolato nel boundary layer. Tali osservazioni saranno integrate anche da tecniche ottiche passive. Inoltre, è previsto l'utilizzo di tecniche elettromagnetiche non invasive (tomografia magnetica, polarizzazione indotta) per la stima della distribuzione spaziale di inquinanti negli strati superficiali di suolo e sottosuolo. L'approccio proposto consente di studiare le correlazioni tra le distribuzioni verticali degli inquinanti in atmosfera e le distribuzioni spaziali delle concentrazioni di inquinanti al suolo e negli strati superficiali del sottosuolo.











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus