Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Modulo
Caratterizzazione di elettrocatalizzatori per celle a combustibile ed elettrolitiche e per la trasformazione selettiva di risorse rinnovabili


Dipartimento: Progettazione Molecolare
Progetto: Prodotti e processi innovativi per la chimica sostenibile
Commessa: Catalisi ed elettrocatalisi per la produzione sostenibile di energia e la trasformazione di risorse rinnovabili
Modulo: Caratterizzazione di elettrocatalizzatori per celle a combustibile ed elettrolitiche e per la trasformazione selettiva di risorse rinnovabili
Stato: Modulo attiva    Primo anno di attività: 2005     Anno chiusura previsto: 2014
Tipologia di ricerca: Progetti relativi a linee tematiche a carattere strategico
Istituto esecutore del modulo: Istituto di scienze e tecnologie molecolari (ISTM)   Dipartimento di afferenza: Progettazione Molecolare
Gestore: LAURA SORDELLI
Parole chiave: celle a combustibile, elettrolizzatori, risorse rinnovabili
Abstract:
In questo modulo ci si occuperà della caratterizzazione chimico-fisica dei catalizzatori anodici e catodici a base di metalli della prima serie di transizione o contenenti una bassa percentuale di metallo nobile (es. platino, palladio, argento) per celle a combustibile ed elettrolitiche e per la trasformazione selettiva di risorse rinnovabili. Verranno indagate la morfologia, le dimensioni, lo stato di ossidazione e le eventuali fasi cristalline delle particelle metalliche mediante microscopia elettronica HRTEM, abbinata a STEM, EDX e EELS, mediante spettroscopie a raggi X EXAFS, XANES, e chemiadsorbimento ad impulsi di molecole sonda. Il processo di eliminazione dei leganti e la formazione della fase metallica verranno studiati attraverso EXAFS e XANES in situ e tecniche termoanalitiche in atmosfera controllata. La determinazione quantitativa delle specie metalliche verrà effettuata attraverso CI,ICP-AES.Verranno determinate quali-quantitativamente le specie presenti sulla superficie dei catalizzatori nella forma macroscopica finale con ICP-MS con ablazione laser. Saranno sviluppate camere di reazione per studi spettroscopici in situ degli elettrodi in condizioni di lavoro.











 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus