Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Stato Avanzamento AttivitÓ
modulo
Catalizzatori per la produzione chemo-, regio- e stereoselettiva di fine chemicals


  anni:  2005   2006   2007   2008   2009   2010   2011   2012   2013   2014 

Stato di Avanzamento attivitÓ anno 2014

Previsione attivitÓ per l'anno 2014
AttivitÓ svolta:
-Messa a punto dei primi otto passaggi e caratterizzazione strutturale di tutti gli intermedi, necessari alla sintesi di un acido 3,3'-bis(2,4,6-triisopropilfenil)-1,1'-binaftilfosforico portante nella posizione 6 di uno degli anelli naftalenici un gruppo decil-omega-carbossilico che costituisce il linker per l'ancoraggio del catalizzatore a una nanoparticella magnetica. -Sintesi di nuovi sali quaternari di composti bieteroaromatici azotati a simmetria C2 e C1 da utilizzare come elettroliti di supporto o, se liquidi, come solventi o co-solventi in reazioni redox elettrochimiche. -Sintesi enantioselettiva di derivati indolici e isochinolinici a partire da alcoli allilici prochirali attraverso reazioni di sostituzione allilica intramolecolare, catalizzata da complessi di Pd e leganti chirali bifunzionali. Interazioni di tipo non covalente tra il legante e il substrato sono risultate determinanti per l'ottenimento di eccessi enantiomerici soddisfacenti. Preparazione di catalizzatori ibridi a base di complessi di rodio e nanoparticelle di palladio supportati su silici mesoporose e loro impiego in reazioni di idrogenazione di areni. -Ottimizzazione di catalizzatori eterogenei a base di titanio e di niobio su silice per l'ossidazione selettiva di alcheni, alcoli insaturi, terpeni insaturi e fenoli. -Ottimizzazione di argille sintetiche contenenti niobio per l'ossidazione selettiva di solfuri organici. -Preparazione di catalizzatori a base di complessi di rame con leganti chirali supportati su silici mesoporose e loro impiego in reazioni di ciclopropanazione enantioselettive. -Progettazione di nuovi liquidi ionici inerentemente chirali. - Sintesi di particelle di palladio immobilizzate su monoliti organici mesoporosi e loro impiego in reazioni di coupling C-C, quali Mizoroki-Heck, in reattori catalitici a flusso continuo. - Sintesi si particelle di rame immobilizzate su matrici ibride organiche-inorganiche e loro impego in reazioni di cicloaddizione azide-alchino (click) in reattori impaccati a flusso continuo.
Risultati conseguiti:
-Completamento di uno studio su triarilfosfinossidi e triarilfosfine esistenti come stereoisomeri residui: Ŕ stato dimostrato che, mentre i fosfinossidi sono configurazionalmente stabili a temperatura ambiente, le corrispondenti fosfine sono stereolabili. La loro racemizzazione Ŕ dovuta all'inversione piramidale al fosforo e non a un processo di stereomerizzazione capace di interconvertire le serie enantiomeriche di diastereoisomeri che costituiscono gli enantiomeri residui. -╚ stato sintetizzato e caratterizzato, per ora a livello di racemo, l'acido 10-{6-[2,2'-diidrossi-3,3'-bis(2,4,6-triisopropilfenil)-1,1'-binaftalenil]}decanoico da ancorare, una volta trasformato in acido fosforico, alle nanoparticelle magnetiche di ossidi di ferro. ╚ stata iniziata anche la sintesi a partire dal binaftolo enantiopuro a configurazione (1R,3R). -╚ stata progettata la sintesi di nuovi composti bieteroaromatici quaternari azotati sia racemi, sia enantiopuri tramite reazioni di alchilazione condotte su diversi scaffold, in particolare 1,1'- e 2,2'-bibenzimidazolici e 3,3'-bipiridinici a rotazione impedita. ╚ stata fatta la loro caratterizzazione strutturale e chiroottica. In particolare Ŕ stata determinata la loro stabilitÓ configurazionale attraverso metodi sperimentali e computazionali. -Sintesi enantioselettiva di derivati isochinolinici e indolici attraverso reazioni di sostituzione allilica intramolecolare che hanno portato alla formazione di nuovi legami carbonio-carbonio o carbonio-azoto, catalizzata da Pd e leganti chirali supramolecolari. -Ottenimento di catalizzatori a base di complessi di rame eterogeneizzati su silici mesoporose (ordinate e non) e loro applicazione in reazioni di cicloporopanazione enantioselettiva. -Ottenimento di sistemi catalitici eterogenei di titanio e di niobio supportato su silici mesoporose nanostrutturate. Deposizione di centri di Ti(IV) e Nb(V) e applicazione ad un ampio spettro di substrati terpenici per l'ottenimento di composti ad elevato valore aggiunto. -Messa a punto di sistemi catalitici di titanio(IV) e niobio (V) supportato su silice, stabile nell'epossidazione di alcheni terminali, in presenza di H2O2 acquoso e riciclabile dopo opportuno pretrattamento intermedio. -Sintesi ed impiego di liquidi ionici di imidazolio biodegradabili nella trasposizione di Beckmann di chetossime, catalizzata da cloruro di cianurile, per la produzione, anche su larga scala, di ammidi lineari e cicliche (e-caprolattame, lauril lattame). - Messa a punto di reattori catalitici a flusso continuo altamente efficienti a base di palladio e rame di impiego in reazioni di coupling di tipo Mizoroki-Heck e in reazioni di cicloaddizione azide-alchino (click). - Ottenimento di un sistema di Nb(V)-saponite per l'abbattimento ossidativo di cloroeltiletilsolfuro (CEES), simulante di aggressivi chimici bellici vescicanti.












 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus