Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Stato Avanzamento Attività
modulo
Tecnologie e metodologie per indagini non invasive del sottosuolo


  anni:  2005   2006   2007   2008   2009 

Stato di Avanzamento attività anno 2006

Previsione attività per l'anno 2006
Attività svolta:
L'attività riguarda l'impiego di sistemi e.m. a bassa frequenza che permettono la misura del rumore e.m. naturale e artificiale e consentono di effettuare indagini e prospezione di siti, per vari scopi, mediante la rilevazione di parametri elettrici. E' proseguito quindi lo studio per costruzione di un prototipo con innovative caratteristiche hardware di ricetrasmissione, per una specifica applicazione e più in generale lo studio delle tecniche di compressione del segnale di filtraggio non-lineare, l'identificazione parametrica dei sistemi dinamici connessi, l' applicazione di software per reti neurali. Altra iniziativa si riferisce al coordinamento di progetti di innovazione tecnologica, in collaborazione con Enti Pubblici ed Imprese, nei settori, tra gli altri, dell'energia e dell'ambiente. Il C.N.R. è capofila operativo per l'attuazione del Programma PRAI  FESR della Regione Liguria(26 i Progetti, 55 i laureati in formazione); il responsabile del presente modulo ha coordinato, per delega del Presidente del C.N.R., tutti gli interventi che ne rendono possibile l'attuazione, anche sotto il profilo della formazione di giovani laureati assegnati ai progetti.
Risultati conseguiti:
Si sono studiate procedure di acquisizione autoadattive e metodologie acustiche per l'analisi ambientale. Si sono simulati dati di tipo elettromagnetico, da verificare poi sul campo in modalità attiva, per il loro impiego in indagini geologiche. In particolare si sono conseguiti i seguenti risultati: a.progettazione dell'hardware dedicato: la sezione di trasmissione di alta potenza avviene con fasi alternate per minimizzare il fenomeno di isteresi magnetica; la sezione di precondizionamento dei segnali in ricezione consente la eliminazione della rete di servizio per la sincronizzazione, tramite l'impiego di amplificatori logaritmici a grande dinamica b.definizione delle specifiche di impiego, finalizzata alla costruzione di un prototipo dimostratore, nell'ambito del contratto attivo in corso con la Società Carbon Power (U.S.A.). 1) Elaborazione di n. 2 Proposte Progettuali: a. ECOMOS RB, Coordinamento e partecipazione all'Idea Progettuale (RBIP06CEM4) Piano Triennale MUR. b. SIS-PRECODE RB, Coordinamento idea Progettuale (RBIP06WW4P) Piano Triennale MUR. 2) n. 2 Rapporti Tecnici: 1. R. Marcialis: "Basic Research on the Ecological Compatibility of Ships trading the Motorways Of the Sea", T.R. N. 04  2006, 30/03/2006. 2. R. Marcialis: "Ricerca di Base per i Sistemi di Prevenzione della Corrosione e del Decadimento strutturale" T.R. N. 05  2006, 06/04/2006. 3) n. 1 Prefazione Libri: "Titanio, nautica Design" Editoriale Darsena, Dicembre 2006 4) n. 3 Organizzazione di convegni: Coordinamento di n.3 Workshop relativi ai progetti, PRAI Liguria, di innovazione Tecnologica riferiti ai Polo di Savona e della Spezia (Savona, 6 novembre 2006; La Spezia 8 novembre 2006; Genova, 46 Salone Nautico Internazionale) 5) n. 1 Sessioni Poster: Grafica Design per realizzazione Sessione Poster per progetti di innovazione su ambiente e tecnologie marine. Allestimento Stand PRAI  Liguria. 46 Salone Nautico Internazionale 6) n. 6 Organizzazione di corsi, scuole, seminari: Organizzazione e docenza in n.6 semina












 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus