Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Principali apparecchiature
modulo
Tecnologie e metodologie per indagini non invasive del sottosuolo


Elenco Strumenti utilizzati

StrumentoUtilizzo dello strumento nel modulo
prototipo di ricevitore impiegante amplificatori logaritmici e scanner analogiciHa la capacita' di rilevare segnali molto forti in superficie e debolissimi in profondita', provenienti dal sottosuolo e comandati da un apposito trasmettitore Tdem. Gli scanner analogici sono intrinsecamente progettati per acquisire dati a grande velocita' su tre canali -in tricromia- con dispendio hardware modesto, disponendo gia' in partenza di una interfaccia universale di tipo Usb per PC. 
prototipo di trasmettitore a tempificazione programmabile e fase alternata comandata di microprocessorePermette la generazione di fronti d'onda ad alta energia e la relativa trasmissione elettromagnetica nel sottosuolo. E' possibile variare sia il tempo di ripetizione degli impulsi, sia la durata degli stessi, in virtu' delle caratteristiche che si vogliono ottenere : maggiore profondita' di penetrazione, oppure elisione di segnali e.m. disturbanti. La possibilita' di invertire la fase ad impulsi alterni consente di migliorare le capacita' di discriminazione in presenza di isteresi elettromagnetica. 
 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus