Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Previsione Attivitą
Commessa
Pianificazione di interventi in situazioni di emergenza: strumenti software e robotici


  anni:  2007   2008   2009   2010   2012   2013   2014 

Previsione attivitą anno 2014

Stato avanzamento attivitą per l'anno 2014
Attivitą da svolgere:
Nel corso del 2014 abbiamo in programma la cura di alcuni aspetti chiave: -- la acquisizione di nuovi fondi: questo purtroppo sara' meritevole di una attenzione assoluta vista la criticita' del momento anche a livello nazionale. Abbiamo un passaggio in cui sara' chiave riuscire a non perdere ulteriormente forza lavoro. -- la valorizzazione massima delle attivita' nel progetto in corso: in particolare per GiraffPlus cercheremo di impegnarci al massimo perche' venga fuori un progetto di successo. Abbiamo seminato molto nei primi due anni di progetto, ora faremo del nostro meglio per cogliere frutti adeguati. -- abbiamo pianificato una elevata valorizzazione del lavoro svolto tramite pubblicazioni su riviste internazionali. Abbiamo avuto qualche primo riscontro positivo nel 2013 vogliamo continuare e migliorare ulteriormente nel 2014. -- Per l'attivita' di diffusione della ricerca e di ruolo nella comunita' nazionale e internazionale: organizziamo nuove edizioni dei workshop SPARK e PlanRob a ICAPS 2013 nel New Hampshire, USA. Amedeo Cesta sara' area chair alla conferenza ECAI 2014. Inoltre nel dicembre 2013 Amedeo Cesta e' stato eletto Presidente della Associazione Italiana di Intelligenza Artificiale (AI*IA), questo e' un importante riconoscimento da parte della comunita' italiana ma e' anche un grosso impegno e speriamo che le incertezze lavorative ci permettano comunque di svolgerlo al meglio.
Punti critici e azioni da svolgere:
Un punto chiave quando si fanno piani e' poter contare sulla tranquillita' delle persone che di questi piani sono le risorse fondamentali. Abbiamo gia' detto della percentuale di precari che abbiamo nel gruppo e di come gia' siamo stati costretti a decidere il non rinnovo di 3 contratti tra il personale correntemente parte integrante del gruppo. Cio' nonostante stiamo pianificando una notevole mole di attivita'. Sappiamo che le persone lavorano molto e bene quando sono tranquille. Ci chiediamo in tutto questo dove sia il CNR. Troppo spesso ci sembra di lavorare per noi stessi, perche' ormai siamo parte di un meccanismo da cui e' difficile scendere. Non un messaggio di apertura e' arrivato nel corso del 2013 dalla dirigenza massima che faccia presagire una ripresa dei concorsi, una iniziativa di aiuto per i meritevoli, o dei paracadute per i casi critici, tutto lascia pensare che stiamo veramente soli a mettere su un meccanismo di acquisizione progetti per "confermare a noi stessi che abbiamo ragione di esistere". Non e' un modo di procedere che incoraggia. Crediamo che continuare a dire "c'e' la crisi e sono ben altri i problemi del paese" e' una frase fatta fine a se stessa. Essendo convinti di aver in passato e nel presente mostrato capacita' di saper contribuire alla innovazione scientifica, la mancanza anche di un semplice "bravo" al momento giusto sia una mancanza significativa. Per le azioni da svolgere si puo' consultare il piano di lavoro del progetto GiraffPlus. Il nostro gruppo e' nel percorso critico di quel progetto in modo molto pesante.
Risultati attesi nell'anno:
Completamento con successo di GiraffPlus. Acquisizione di nuovi progetti internazionali. Successo nel piano di pubblicare su riviste internazionali.
Iniziative per l'acquisizione di ulteriori entrate:
Rispetto a questo punto ci stiamo muovendo su piu' fronti seguendo la nuova struttura proposta in H2020. Stiamo inoltre muovendoci all'interno del nostro networking per capire come possiamo presentarci in modo consistente alle call del 2014.
 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus