Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Previsione Attività
Commessa
Simulazione di processi produttivi tramite tecniche a vincoli, pianificazione e scheduling


  anni:  2006   2007   2008   2009   2010   2012   2013   2014   2015 

Previsione attività anno 2012

Stato avanzamento attività per l'anno 2012
Attività da svolgere:
Nelle attivita' sui Reconfigurable Manufacturing Systems (RMS) contiamo di realizzare un dimostratore completo del controllore a ciclo continuo facendo riferimento anche ad un caso studio industriale reale: l'impianto ITIA di Vigevano che rappresenta un sistema di European Best Practice per la personalizzazione di massa dei prodotti specializzato nella produzione di scarpe. Il sistema di produzione è composto da 5 celle manifatturiere connesse tramite un sistema di trasporto flessibile composto da tavole rotanti. In particolare, contiamo di considerare la cella robotica di finalizzazione della lavorazione, la Finishing Robotic Cell (FRC). In TOOLS2 entriamo nell'ultimo anno di attivita'. Contiamo di collaborare con ESA per mettere a punto versioni sempre piu' efficaci dei nostri tool, in considerazione del fatto che l'ambiente di missione evolve nel tempo e le necessita' si adattano in cosiderazione del deterioramento della sonda mars Express che entra nel suo ottavo anno di operazioni (inizialmente erano previsti un massimo di 4 anni operativi). Per ExCITE perseguiremo l'attivazione di casi studio reali. Il secondo anno di attività di progetto sarà particolarmente impegnativo sul piano della valutazione di lungo termine. In particolare l'obiettivo finale e' quello di avere almeno 3 casi attivi in Italia. Inoltre si prevede di continuare le attività di raccolta dati anche con infermieri ed operatori sanitari, continuando il lavoro iniziato e sfruttando la rete creata in questo primo anno. Il secondo anno di lavoro sarà anche funzionale a concludere le attività di sperimentazione di Giraff come strumento di riabilitazione cognitiva di persone con MCI. Le attività previste su questo fronte riguardano infatti la conclusione degli incontri di valutazione al Don Gnocchi e l'analisi dei dati raccolti in questi mesi di lavoro. Per EasyReach si perseguira' la strada di creare un dimostratore basato sul know-how del nostro gruppo di ricerca. Le attività previste per il prossimo anno riguardano un consolidamento dell'architettura software complessiva e la realizzazione di un agente intelligente AI basato su tecniche di pianificazione e scheduling che possa supportare dei servizi intelligenti per l'utente quali, monitoraggio di attività, conseguenti suggerimenti contestualizzati e personalizzati, spiegazioni di procedure, attuazione di semplici interazioni al fine di suggerire in maniera proattiva l'utilizzo dei servizi disponibili. A questo proposito si utilizzerà l'esperienza nell'ambito della Pianificazione Automatica, e un sistema a regole per la creazione di semplici modelli comportamentali temporali basati sulle abitudini dell'utente rispetto ai diversi servizi offerti. Questa conoscenza di base sarà mantenuta costantemente aggiornata e sarà sottoposta ad analisi basata su regole per generare le interazioni personalizzate.
Punti critici e azioni da svolgere:
Sicuramente un punto critico e' rappresentato dai casi studio ExCITE. Gia' nel 2011 abbiamo riscontrato come gli obiettivi del progetto sono particolarmente ambiziosi e richiedono particolare impegno per essere realizzati. Altro punto meritevole di attenzione e' relativo ad EasyReach. Il ritardo accumulato dal progetto deve essere assolutamente recuperato. Segnaliamo inoltre la sempre eccessiva precarieta' del personale partecipante a questa commessa.
Risultati attesi nell'anno:
Ci si ripromette di -- ottenere risultati sulla riconfigurazione dinamica in ambiente manifatturiero chiudendo il ciclo oggetto di studio nella collaborazione ISTC\ITIA -- sottomettere ad un journal un lavoro su Raxem2 il tool che negli anni ha richiesto la maggior quantita' di lavoro e che non abbiamo finalizzato in lavori di sufficiente qualita' -- il progetto ExCITE riguarda la valutazione di lungo termine. Un risultato perseguito nel 2012 riguarda la realizzazione di due casi studio reali per i quali abbiamo avuto difficoltaì nell'anno corrente e la stesura di versioni robuste di alcuni articoli i cui semi sono stati gettati nell'anno corrente -- per EasyReach si perseguira' la sintesi di un primo dimostratore dell'intero sistema
Iniziative per l'acquisizione di ulteriori entrate:
Abbiamo partecipato nella stesura di una proposal con ITIA per la call NMP chiusasi a Dicembre 2011. Abbiamo vinto il progetto Giraff+ che continuera' le attivita' AAL nell'ambito della Call 7 dell'area ICT. Contiamo di monitorare ulteriormente le prossime call per individuare ulteriori opportunita' di finanziamento.
 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus