Home |  English version |  Mappa |  Commenti |  Sondaggio |  Staff |  Contattaci Cerca nel sito  
Previsione Attività
Commessa
Tecnologie avanzate per l'interazione uomo, robot ed agenti intelligenti


  anni:  2006   2007   2008   2009   2010   2011   2012   2013   2014   2015 

Previsione attività anno 2014

Stato avanzamento attività per l'anno 2014
Attività da svolgere:
Prosecuzione dell'attività di ricerca nelle aree tematiche individuate e approfondite nel 2013. In particolare, per quanto riguarda il modulo ICT.P08.006.001: (1) Nel corso del 2014 si prevede di proseguire lo studio del ruolo dell'attenzione nello sviluppo di capacità comportamentali multiple. Si prevede inoltre di sviluppare nuovi modelli di adattamento in grado di sfruttare e di integrare feedback di tipo eterogeneo. (2) Nell'ambito della modellistica computazionale del comportamento, si intende proseguire lo studio dei meccanismi neuro-computazionali della decisione goal-directed. I risultati di questo lavoro comprenderanno (a) lo sviluppo di modelli di decisione goal-directed basati su inferenza probabilistica, (b) l'uso dei modelli per spiegare dati su controllo cognitivo prefrontale in rodenti e primati umani e non umani e (c) l'uso dei modelli per realizzare robots autonomi che svolgono compiti di navigazione e manipolazione adattiva nell'ambito del progetto europeo Goal-Leaders. (3) Studio sperimentale e modellazione teorica del ruolo dei costi opportunità, percezione del rischio e percezione della durata nelle scelte intertemporali e nelle scelte probabilistiche, in soggetti umani e non umani, adulti e in fase di sviluppo, naturali e artificiali. (4) Modelli normativi dell'argomentazione basati su teorie della scelta razionale e sull'epistemologia della virtù. (5) Esperimenti sul ruolo delle fasi deliberative ed esecutive nel determinare i giudizi di intenzionalità e responsabilità dell'azione, in interazione con effetti di genere e credenze di compatibilità/incompatibilità su determinismo e libero arbitrio. (6) Per quanto riguarda la teoria delle istituzioni sociali come convenzioni si prevede di avviare studi sperimentali volti a identificare le motivazioni sottostanti comportamenti di conformità normativa e in particolare il ruolo delle emozioni come colpa e vergogna. Con riferimento al caso particolare della proprietà verranno avviati nuovi studi volti a identificare indici visivi che modulino giudizi di proprietà su beni e risorse e e a esplorare come tali giudizi impliciti influenzino il comportamento in contesti cooperativi e strategici. (7) Estensione della teoria socio-cognitiva della fiducia a soggetti collettivi (amministrazioni, imprese, associazioni, ecc.), al fine di approfondirne specificità e criticità, e studiare le dinamiche con cui tali soggetti collettivi interagiscono con soggetti individuali, sia in quanto propri membri (es. i dipendenti pubblici rispetto alla PA), sia in quanto attori esterni (es. i cittadini rispetto alla PA). Per quanto invece attiene al modulo ICT.P08.006.002: (1) Raccolta di un primo campione di dati dalla PAL di riferimento (Comune di Catania) e loro trasformazione dati in formato RDF/OWL, usando tecnologie di Open Data e Linked Open Data per la reingegnerizzazione dei dati in formati interoperabili (RDF) e organizzati secondo modelli logici (OWL) e concettuali (ontologie geografiche, delle organizzazioni, etc.), onde incrementarne flessibilità, espressività e interoperabilità semantica. (2) Sperimentazione su server CNR di tool open source per l'interrogazione, ricerca, visualizzazione ed esplorazione dei Linked Open Data della PAL. (3) Sviluppo di tecniche di Sentiment Analysis basate su un modello semantico e prototipazione di uno strumento software per eseguire il rilevamento degli holder (ovvero chi pensa cosa a proposito di qualcosa) e degli argomenti in frasi contenenti opinioni, adottando un approccio di Sentic Computing. (4) Analisi critica degli strumenti software esistenti per mark up e analisi strutturale di sequenze argomentative, relativamente alla loro adeguatezza per studiare interazioni online multi-agente. (5) Analisi critica di ruolo e caratteristiche dei sistemi reputazionali nel social web. (6) Definizione di protocolli per l'applicazione degli strumenti argomentativi e reputazionali ai dati web disponibili sulle opinioni dei cittadini relativamente alla PAL. (7) Attività di raccolta dati e costruzione di corpus testuali annotati, attraverso l'uso della piattaforma collaborativa Deliberatorium del MIT di Boston. (8) Uso di strutture di rete differenti (casuale, a invarianza di scala o "scale free", iperconnessa) per comprendere in che modo la diffusione della reputazione su rete possa favorire o meno il raggiungimento di equilibri cooperativi. (9) Attività manuale di codifica del dominio per quanto riguarda il modello della fiducia rispetto a un contesto specifico (recensioni online di servizi da parte di utenti), per estrarne i costrutti grammaticali più significativi e valutarne l'utilità per tecniche di analisi automatica dei testi. (10) Sviluppo di una interfaccia grafica accessibile dal web per la sentiment analysis che consenta di testare qualsiasi frase contenente opinioni, esprimendo i risultati sotto forma di triple RDF o formati relativi (Turtle, N3, NT, JSON).
Punti critici e azioni da svolgere:
Reperimento di nuove risorse. Ottimizzazione del tool software di simulazione necessario al fine di ridurre i tempi necessari per il processo di addestramento del robot. Per il modulo ICT.P08.006.002, integrazione con altri partner di progetto per la fase di sviluppo prototipale di nuove tecnologie, in particolare piccole-medie imprese.
Risultati attesi nell'anno:
Verifica delle ipotesi sperimentali. Finalizzazione delle pubblicazioni dei risultati conseguiti. Dimostratori dell'attività di ricerca svolta. Finalizzazione e disseminazione di tool software di simulazione utilizzabili anche da altri laboratori di ricerca.
Iniziative per l'acquisizione di ulteriori entrate:
Partecipazione alla preparazione di proposte di nuovi progetti nazionali (MIUR, PON, Progetti Bandiera) ed europei (Horizon 2020, ERC) di diversa natura. Rispetto al modulo ICT.P08.006.002, particolare attenzione sarà posta a garantire utili sinergie con altri progetti ad alto contenuto tecnologico in cui il gruppo di ricerca è coinvolto, quali ad esempio il progetto PON CLoud plAtform and smart underground imaging for natural Risk Assessment (CLARA), approvato per il finanziamento e attualmente in fase di negoziazione (inizio delle attività previsto nella prima parte del 2014).
 
Torna indietro Richiedi modifiche Invia per email Stampa
Home Il CNR  |  I servizi News |   Eventi | Istituti |  Focus